Stadio di San Mamés (2013)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da San Mamés Barria)
San Mamés
San Mamés
San Mames, Bilbao, Euskal Herria - Basque Country.jpg
Informazioni
StatoSpagna Spagna
UbicazionePas. R.M. Aranzadi s/n
E-48013 Bilbao
Inizio lavori2010
Inaugurazione16 settembre 2013
Mat. del terrenoTarkett PlayMaster Hybrid turf
Dim. del terreno105 m × 68 m
ProprietarioAthletic Bilbao
ProgettoCésar Azkarate
Uso e beneficiari
CalcioAthletic Bilbao
Capienza
Posti a sedere53 289[1]
Mappa di localizzazione

Coordinate: 43°15′51.14″N 2°56′57.73″W / 43.264205°N 2.949369°W43.264205; -2.949369

Lo stadio di San Mamés (in spagnolo estadio de San Mamés) è uno stadio di calcio di Bilbao, in Spagna.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il progetto, opera dell'architetto César Azkarate, è datato 2006 ed i lavori sono iniziati tra la fine del 2009 e l'inizio del 2010, per essere completato nel 2013 ed inaugurato ufficialmente il 15 luglio 2013. Lo stadio ospita le gare casalinghe dell'Athletic Bilbao dalla stagione 2013-14 al posto del precedente impianto, sia pure con una curva incompleta durante la prima stagione. A livello europeo, risulta essere uno stadio a 5 stelle UEFA ed arriverà ad avere, una volta completo, una capienza di 63.289 posti. Il costo per i lavori si aggira attorno ai 173 milioni di euro.

L'Athletic Club allenato da Ernesto Valverde vi ha disputato la sua prima partita il 16 settembre 2013, battendo con il risultato di 3-2 il Celta Vigo allenato da Luis Enrique grazie ai gol di San Josè, Iraola e Beñat, che hanno reso inutili le reti dei galiziani di Charles (primo marcatore in assoluto) e Santi Mina. La Euskal Selekzioa vi ha invece esordito il 28 dicembre 2013 contro la Nazionale di calcio del Perù, vincendo per 6-0, con le doppiette di Aritz Aduriz ed Imanol Agirretxe e le marcature di Roberto Torres Morales e Markel Susaeta.

Il 15 luglio 2014 viene inaugurato nonché completato.

Il 26 febbraio 2015 il Torino diventa la prima squadra italiana a vincere sul campo dell'Athletic.

Lo stadio ospiterà alcune partite della fase a gironi di Euro 2020 e un ottavo di finale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]