San Lorenzo (UPL di Palermo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da San Lorenzo (Palermo))
San Lorenzo
Stato Italia Italia
Regione Sicilia Sicilia
Provincia Palermo Palermo
Città Palermo-Stemma uff.png Palermo
Circoscrizione VI
Quartiere Resuttana-San Lorenzo
Superficie 9,699233 km²
Mappa dei quartieri di

Coordinate: 38°09′40.51″N 13°19′28.76″E / 38.161252°N 13.324656°E38.161252; 13.324656

San Lorenzo è la quarantaquattresima unità di primo livello di Palermo[1].

È situata nella zona centro-settentrionale della città; fa parte della VI Circoscrizione.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

San Lorenzo è anche il nome della borgata che si trova al centro dell'omonimo UPL. La zona, facente parte della Piana dei Colli, inizia ad essere popolata intorno al XVIII secolo, quando vengono costruite numerose ville di villeggiatura per le famiglie nobiliari siciliani, la zona infatti risultava fresca grazie alla presenza di numerose aree coltivate ad agrumi e parchi naturali. Tra le ville più importanti presenti nella zona troviamo la Villa Niscemi, attuale residenza del sindaco di Palermo, la villa venne edificata nel Settecento dalla famiglia Valguarnera di Niscemi. Sempre nello stesso secolo venne creato il Parco della Favorita da parte del re Ferdinando III di Borbone, parte del parco, quella dove è stata edificata la Palazzina Cinese, ricade infatti nell'are della borgata di San Lorenzo. Attualmente l'area è composta da edifici del primo novecento a bassa densità abitativa alternati a grossi condomini.

Urbanistica[modifica | modifica wikitesto]

La borgata si sviluppa attorno all'omonima piazza che era, prima dell'era moderna, snodo principale verso la zona Nord della provincia e verso Trapani. Attorno alla piazza si diramano i principali assi viari della zona, l'omonima via San Lorenzo, la via dei Quartieri, la via Nuova (divisa in due parti dal più recente viale Strasburgo), via Villa Giocosa, vicolo Pantelleria e via Villa Verona. Tutte queste vie si diramano dalla piazza senza seguire gli assi cartesiani ma seguendo le direzioni della principali ville della zona. La parrocchia è intitolata a S. Rosalia e fu realizzata su progetti di Francesco Paolo Palazzotto, anche se in seguito modificata.

Luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

A seguito alcuni luoghi d'interesse della borgata:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Panormus 2008, pag. 34 (PDF), comune.palermo.it. URL consultato il 19-10-2010 (archiviato dall'url originale il 22 july 2011). (PDF)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Palermo Portale Palermo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Palermo