San Leone (fiume)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
San Leone o Drago o
Sant'Anna o Akragas
San Leone, Agrigento, Sicily, Italy - panoramio.jpg
San Leone dove è la foce del fiume
StatoItalia Italia
Regioni  Sicilia
Lunghezza26 km
Bacino idrografico207 km²
Nascemonte Guastanella
AffluentiSan Biagio
SfociaSan Leone
37°15′50.5″N 13°34′33.94″E / 37.264029°N 13.576095°E37.264029; 13.576095
Mappa del fiume
Mappa del fiume

Il San Leone è un fiume della Sicilia in provincia di Agrigento. Il suo corso d'acqua principale è lungo 26 chilometri (16 miglia) e ha un bacino idrografico di 207 chilometri quadrati (80 miglia quadrate).[1] La sua sorgente è tra le pendici dei monti Guastanella e Monte del Comune a Nord-Ovest del comune di Santa Elisabetta.[1] Il fiume dopo avere attraversato i comuni di Raffadali e Joppolo Giancaxio, sfocia nel Mar Mediterraneo a San Leone, frazione del comune di Agrigento.[1] Lungo il suo corso il fiume ha vari nomi: Sant'Anna (l'antica Hypsas )[2] Drago, Akragas e negli ultimi 3 chilometri, fino alla foce il nome di San Leone. Il suo maggiore affluente è il San Biagio (anche: San Benedetto ).[1] Nell'Ottocento era conosciuto come Fiume di Girgenti.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Bacino Idrografico del Fiume San Leone ed Area Intermedia compresa fra i Bacini del F. San Leone e del F. Naro (067), Regione Siciliana, p. 89
  2. ^ Polibio è l'unico autore che cita per nome l'Hypsas agrigentino, e afferma distintamente che era il fiume che scorreva ai piedi della collina di Agrigentum a O e SW. Vedere Polibio, The Histories , tradotto da W. R. Paton (Cambridge, MA: Harvard University Press, 1922–1927), IV : Fragments of Books 9-15 (1925), 9.27.
  3. ^ Edward Herbert Bunbury, ‘Agrigentum’, in Dictionary of Greek and Roman Geography, ed. by William Smith (London: Walton and Maberly; John Murray, 1854)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Sicilia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Sicilia