Salvelinus malma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Salvelinus malma
Dolly Varden char.jpg Dolly 2.jpg Dolly Varden Trout (Salvelinus malma) (15257826670).jpg
Dall'alto: maschio adulto in livrea riproduttiva, una femmina e un esemplare giovanile
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Salmoniformes
Famiglia Salmonidae
Sottofamiglia Salmoninae
Genere Salvelinus
Specie S. malma
Nomenclatura binomiale
Salvelinus malma
(Walbaum, 1792)
Areale (Nordamerica)

SalvelinusMalmaNonIndigenousRangeMap.JPG

Salvelinus malma (Walbaum, 1792) è un pesce appartenente alla famiglia Salmonidae[1].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questo salmonide è originario delle acque fredde del Nordamerica, nelle acque costiere e dolci della costa occidentale (dall'Alaska allo stato di Washington) e, in Asia, dalla Corea fino allo Stretto di Bering. Vive in ruscelli di acque limpide e alcuni anni in mare.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

S. malmo ha la forma tipica dei Salmonidi: corpo allungato ma muscoloso, adatto ad acque turbolente e a movimenti veloci. La testa è allungata, con mascelle forti e sviluppate in ampiezza. Il dorso appena incurvato, sulla cui cima si innesta la corta ma robusta dorsale. La pinna caudale è ampia e a delta.
Raggiunge dimensioni considerevoli: 127 cm per 18 kg di peso.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

La fregola avviene tra agosto e novembre. I riproduttori muoiono dopo la deposizione, spossati dalle fatiche della migrazione e della riproduzione.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

È un vorace carnivoro, si nutre praticamente di ogni piccola creatura che gli capita a tiro: piccoli mammiferi, anfibi, pesci, crostacei, insetti e invertebrati.

Predatori[modifica | modifica wikitesto]

Nelle acque russe è preda abituale di Megalocottus platycephalus e di Salvelinus leucomaenis leucomaenis[2].

Pesca[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è una preda molto ambita dai pescatori sportivi, sia per la qualità della sua carne, sia per l'alto valore commerciale. La pesca sportiva avviene con le stesse modalità della pesca alla trota, le tecniche più praticate sono la pesca a mosca, lo spinning e la pesca al tocco.
Le sue carni sono apprezzate, al pari di quelle della trota.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Salvelinus malma, scheda su FishBase, fishbase.org. URL consultato il 16 ottobre 2015.
  2. ^ fishbase.org, http://www.fishbase.org/TrophicEco/PredatorList.php?ID=2691&GenusName=Salvelinus&SpeciesName=malma . URL consultato il 16 ottobre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci