Salvatore Ganacci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Salvatore Ganacci
Salvatore Ganacci @ Airbeat One 2019 (cropped).jpg
Salvatore Ganacci all'Airbeat One nel 2019
NazionalitàBosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina
Svezia Svezia
GenereElectronic dance music
Moombahton
Periodo di attività musicale2013 – in attività
EtichettaSpinnin Records, OWSLA, STMPD RCRDS, Dim Mak, Zatara

Salvatore Ganacci, pseudonimo di Emir Kobilić (29 luglio 1986), è un disc jockey e produttore discografico bosniaco con cittadinanza svedese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Bosnia Erzegovina, nel 2010 si trasferisce in Svezia, esattamente ad Örnsköldsvik, per intraprendere la carriera musicale. Attualmente vive a Stoccolma ed ha acquisito la cittadinanza svedese.

In un'intervista ha dichiarato che il suo nome d'arte gli è stato attribuito, a causa del suo stile di gioco difensivo e dei suoi capelli lunghi, all'epoca in voga tra molti dei calciatori italiani, dagli amici con cui giocava a calcio, che inventarono per lui il nome di fantasia Salvatore Ganacci e dal quel momento diventò il suo soprannome.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essersi trasferito in Svezia nel 2010, nel 2014 pubblica il singolo Fresh con Jillionaire, attuale membro dei Major Lazer, ottenendo un notevole successo. Tuttavia, Salvatore Ganacci continua a collaborare con artisti di fama mondiale, come Sebastian Ingrosso, Dillon Francis o Major Lazer, ma il DJ non riesce mai a sfondare definitivamente.

Il successo, invece, arriva nel 2018: oltre al singolo Jook It, realizzato con Tujamo e Richie Loop e pubblicato tramite Spinnin Records, una delle etichette discografiche più influenti della scena musicale mondiale, Salvatore Ganacci si esibisce al Tomorrowland ed all’Ultra Music Festival, rendendosi protagonista di bizzarre e particolari performance, assicurandosi notevole notorietà[2][3].

Il 17 aprile 2019, tramite OWSLA, pubblica il singolo Horse, hit che, anche grazie al particolare e controverso video ufficiale disponibile su YouTube, ha raggiunto in pochi giorni circa 10 milioni di visualizzazioni[4]. Si esibisce nuovamente al Tomorrowland del 2019, invitando al suo set il rapper estone Tommy Cash.

Nei primi mesi del 2020 pubblica Boycycle, Heartbass (proprio in collaborazione con Tommy Cash) ed Interest in Sport.

Classifica DJ Mag[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2012: The City Is Mine (con Garmiani)
  • 2014: Fresh (con Jillionaire feat. Sanjin)
  • 2015: Can’t Hold Us Down (con Axwell Ʌ Ingrosso feat. Pusha T & Silvan Imam)
  • 2015: Money In My Mattress (feat. Trinidad James) [REFUNE]
  • 2015: Money [Mad Decent]
  • 2016: Flags! (con Sebastian Ingrosso & Liohn) [REFUNE]
  • 2016: Nah Tell Dem (con Major Lazer feat. Sanjin)
  • 2016: Dive (feat. Enya & Alex Aris) [WARNER MUSIC]
  • 2017: Talk [REFUNE]
  • 2017: Ride It (con Sebastian Ingrosso feat. Bunji Garlin) [REFUNE]
  • 2017: XL (con Bro Safari & Dillon Francis)
  • 2017: Way Back Home (feat. Sam Grey) [REFUNE]
  • 2017: Imagine [STMPD]
  • 2018: Motorspeed 300 km/h (feat. Sanjin)
  • 2018: Kill A Soundboy (feat. Nailah Blackman)
  • 2018: Jook It (con Tujamo feat. Richie Loop) [ Spinnin Records ]
  • 2019: Cake (con Megatone)
  • 2019: Horse [ OWSLA ]
  • 2019: Wasabi (Area 25) (con Party Favor)
  • 2020: Boycycle (feat. Sébastien Tellier) [ OWSLA ]
  • 2020: Heartbass (feat. Tommy Cash) [ OWSLA ]
  • 2020: Interest in Sport [ OWSLA ]
  • 2021: Step-Grandma
  • 2021: Fight Dirty

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]