Salvatore Farina (1959)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Salvatore Farina (Mussomeli, 12 dicembre 1959) è un saggista, fotografo e insegnante italiano.

Insegna Storia e Filosofia al Liceo Classico “Ruggero Settimo” di Caltanissetta[1] occupandosi in parallelo di fotografia e ricerca culturale.
Oggi è noto soprattutto come autore di saggi e articoli sulla pasticceria siciliana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

All'inizio degli anni '90 del secolo scorso è autore di foto che illustrano le tradizioni popolari religiose del centro Sicilia e realizza al riguardo delle guide alla Settimana Santa delle provincie di Caltanissetta ed Enna.

Con i suoi allievi nel 2002 si fa notare come autore del cortometraggio filosofico Il coltello dalla parte del manico trasmesso da Rai Educational[2][3]. Nel 2005 è invece autore sempre coi suoi allievi dello spot Prosciutto sugli occhi, finalista per l'Italia del concorso europeo Food 4U promosso dal Ministero per le Politiche Agricole e Forestali[4][5].

Nel giugno del 2004 è promotore e relatore di un convegno sull'italo-americano Mario Savio, il protagonista della protesta nel campus di Berkeley del 1º ottobre 1964[6].

Nello stesso periodo Farina inizia ad affermarsi come cultore dell'arte pasticcera siciliana e delle tradizioni popolari che tale arte sottintende: nel 2003 «seguendo il filo della ricerca etno-antropologica»[7] pubblica la prima edizione del saggio Dolcezze di Sicilia[8] e nel 2004 e 2005 sale alle cronache per essere tra i protagonisti che cercano di far riscoprire e rivalutare la tradizione dei dolci siciliani della cosiddetta "festa dei morti" del 2 novembre con la manifestazione nissena S-culture di zucchero[9][10][11].

Nell'aprile 2006 nei padiglioni dell'Istituciòn Ferial di Monzón in Spagna cura col fotografo Melo Minnella Semana Santa en Sicilia, esposizione di 50 immagini dedicate alle feste popolari del periodo di Pasqua nelle diverse provincie siciliane[12][13][14].

Con la pubblicazione de La città degli angeli che contiene nuove foto di Farina, quest'ultimo è ormai tra i più noti intellettuali del capoluogo nisseno[15].

Diviene così corrispondente per la Sicilia del periodico Pasticceria Internazionale[16] e collabora col Gambero Rosso per la stesura della Guida alle Pasticcerie d'Italia, e con il quotidiano La Sicilia. Contribuisce anche alla realizzazione di due documentari sulla tradizione dolciaria siciliana per il programma Tv Geo & Geo su Raitre.

Nel 2009 Salvatore Farina con i circa quaranta maestri pasticcieri protagonisti del Salone Internazionale Gelateria, Pasticceria e Panificazione Artigianali di Rimini di quell'anno, fonda l'«associazione culturale della dolceria, pasticceria e gelateria siciliana» Duciezio, di cui ne diventa il presidente[17].

Sempre nel 2009 viene ripubblicato in edizione ampliata Dolcezze di Sicilia. Storia e tradizioni della pasticceria siciliana[18][19][20], anche in lingua inglese[21]. Il libro vince così il premio “Orio Vergani” 2010 promosso dall'Accademia Italiana della Cucina[22]. Alle consuete presentazioni del libro relazionano personaggi noti come Vincenzo Consolo a Milano[23][24], Livia Chiriotti a Bologna, e Rita Cedrini a Palermo[25].

Il 10 novembre 2012 il neo Presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta alla cerimonia di insediamento congeda il suo predecessore Raffaele Lombardo regalandogli una copia di Dolcezze di Sicilia[26][27][28].

Negli ultimi anni come presidente della "Duciezio" Salvatore Farina è impegnato a promuovere e valorizzare la cultura dolciaria siciliana con iniziative come la presentazione di Dolcezze di Sicilia all'interno della mostra realizzata dalla provincia di Palermo per il centenario della nascita di Renato Guttuso[29], o la realizzazione della Mostra del dolce siciliano a Palermo[30].

Nel 2015 debutta nella narrativa con L'incredibile storia di don Turiddu u gazzusaru[31][32][33][34].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Misteri nisseni, Roma, Equilibri, 1990.
  • Settimana santa nella provincia di Caltanissetta, Palermo, Krea, 1995; 2002.
  • Foto in Calogero Scarlata, S. Maria La Nova. La Cattedrale di Caltanissetta, Caltanissetta, Lussografica, 1997.
  • Settimana Santa di Caltanissetta, Caltanissetta, Azienda Autonoma Provinciale Incremento Turistico di Caltanissetta, 1999; 2007.
  • Foto in Luca Caviezel, Scienza e tecnologia di sorbetti, granite e dintorni, Pinerolo, Chiriotti, 2002. ISBN 88-85022-77-4.
  • Dolcezze di Sicilia. Arte cultura storia e tradizioni dei dolci e della pasticceria siciliana, Caltanissetta, Lussografica-Soham, 2003. ISBN 88-8243-084-7; 2009. ISBN 978-88-8243-214-0.
  • Me pijo n'caffè., Caltanissetta, Lussografica-Soham, 2004. ISBN 978-88-8241-192-3.
  • La città degli angeli. Immagini del cimitero di Caltanissetta, con Melo Minnella e Angelo Pitrone, Caltanissetta, Salvatore Sciascia, 2006. ISBN 978-88-8241-192-3.
  • Sicilia. Non solo mare. Viaggio letterario e per immagini all'interno dell'isola. Sicilia centro orientale, con Gaetano Gambino e Enzo Papa, Siracusa-Roma, Lombardi Editore, 2008. ISBN 978-88-7260-167-9.
  • Sicilia. Non solo mare. Viaggio letterario e per immagini all'interno dell'isola. Sicilia centro occidentale, con Gaetano Gambino e Enzo Papa, Siracusa-Roma, Lombardi Editore, 2009. ISBN 978-88-7260-207-2.
  • Introduzione e foto in Mariano Deidda, Da Pessoa a Pavese, Torino, Electromantic music/Poema, 2012.
  • Foto in Natale Tedesco, Villa Palagonia. Tra norma ed eccezione, Siracusa, Lombardi, 2013; 2016. ISBN 978-88-7260-166-2.
  • L'incredibile storia di don Turiddu u gazzusaru. Il maestro Nuccio Daidone racconta la straordinaria vita di suo padre, Caltanissetta, Lussografica, 2015. ISBN 978-88-8243-385-7.
  • Sulle ali del picchio. Ritratto di una pasticceria di successo, Pinerolo, Chiriotti, 2019. ISBN 978-88-96027-40-0.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elenco Docenti A.S 2012-2013
  2. ^ Nel cuore della Sicilia il regno della creatività
  3. ^ Sul set dieci e lode
  4. ^ I FINALISTI DEL CONCORSO “FOOD 4U” 2005
  5. ^ Uno spot tv nato sui banchi va alla conquista dell'Europa
  6. ^ Lo studente siciliano che a Berkeley inventò il '68
  7. ^ Il dolce di Natale divide i campanili
  8. ^ Le dolcezze di casa nostra
  9. ^ Pupi contro Halloween
  10. ^ Una mostra a Caltanissetta per celebrare un'arte antica
  11. ^ I Pupaccena in mostra a Caltanissetta
  12. ^ La vanguardia del arte siciliano en Arteria 2006[collegamento interrotto]
  13. ^ “ARTERIA JOVEN 2006” en la Feria de Arte Independiente de Madrid y en Agrigento (Italia)[collegamento interrotto]
  14. ^ “SiciliArt”
  15. ^ I talenti terribili di Caltanissetta
  16. ^ Indici dei numeri apparsi Archiviato il 3 gennaio 2012 in Internet Archive.
  17. ^ Duciezio. La nostra storia
  18. ^ L'identità della Sicilia attraverso i dolci
  19. ^ La cassata, dolce degli dei che conquistò Petronio
  20. ^ Dolcezze di Sicilia, storia e tradizioni della pasticceria siciliana
  21. ^ I Cannoli: Nothing Better in the World
  22. ^ Orio Vergani
  23. ^ Meglio un libro «al naturale»
  24. ^ BOSCO WWF DI VANZAGO
  25. ^ Presentazione "Dolcezze di Sicilia"
  26. ^ Crocetta: Lombardo donerà orologio e io lo venderò per beneficenza
  27. ^ Crocetta e l'orologio di diamanti, regalo di Lombardo: lo venderò
  28. ^ Con Lombardo un faccia a faccia lontano dai flash
  29. ^ UN'ANTOLOGICA SU GUTTUSO PER IL SUO CENTENARIO
  30. ^ Il dolce siciliano si mette in mostra
  31. ^ SALVATORE FARINA
  32. ^ Mussomeli , presentato il libro di Salvatore Farina: ”L’incredibile storia di don Turiddu u gazzusaru”
  33. ^ L’incredibile storia di don Turiddu u gazzusaru emoziona gli allievi dell’Alberghiero di Centuripe
  34. ^ “L’INCREDIBILE STORIA DI DON TURIDDU U GAZZUSARU” DI SALVATORE FARINA recensione di Franca Adelaide Amico

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN39292559 · ISNI (EN0000 0000 5306 8907 · LCCN (ENnr98032497 · GND (DE188440097 · WorldCat Identities (ENlccn-nr98032497
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie