Salvatore Bonadonna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Salvatore Bonadonna

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature XV
Gruppo
parlamentare
RC
Coalizione L'Unione
Circoscrizione Lazio
Incarichi parlamentari
Vicepresidente della 6ª commissione finanze e tesoro
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Rifondazione Comunista
Professione sindacalista

Salvatore Bonadonna (Partinico, 5 dicembre 1942) è un sindacalista e politico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha svolto per anni attività sindacale nella CGIL, entrando in occasione del congresso del 1991 nella minoranza sinistra di Essere sindacato.

Da anni è un dirigente nazionale del Partito della Rifondazione Comunista. Nel 1995 fu candidato dal PRC (in alleanza con La Rete) come Presidente della Provincia di Roma, ottenendo l'8,5% dei consensi.

Con la vittoria alle elezioni regionali del Lazio del candidato del centro-sinistra Badaloni diventa assessore regionale all'Urbanistica.

Alle elezioni politiche del 2006 è candidato e viene eletto Senatore nella circoscrizione del Lazio. Nel corso della XV legislatura ricopre la carica di vicepresidente della 6ª commissione Finanze e Tesoro.

Non è candidato per le liste dell'Arcobaleno alle elezioni politiche del 2008. È Presidente del Collegio Nazionale di Garanzia del Partito della Rifondazione Comunista.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]