Salvatore Alfieri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Salvatore Alfieri
Salvatore Alfieri.jpg
Salvatore Alfieri con la maglia del Pescara (1993)
Nazionalità Italia Italia
Altezza 175 cm
Peso 66 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Squadra Virtus Lanciano Primavera
Ritirato 2009 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1986-1987 non conosciuta Larino ? (?)
1987-1989 Chieti 43 (5)
1989-1995 Pescara 95 (4)
1996 Ancona 17 (0)
1996-1997 Pescara 17 (0)
1997-1998 Gualdo 21 (0)
1998-2000 Ascoli 50 (1)
2001 Catanzaro 14 (1)
2001-2002 Nardò 2 (0)
2002-2003 Sanremese 28 (1)
2003-2004 Rutigliano 17 (0)
2004-2005 non conosciuta Guardiagrele 7 (0)
2005-2006 non conosciuta San Salvo ? (?)
2006-2009 Termoli 5 (1)
Carriera da allenatore
2013-Virtus LancianoPrimavera
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Salvatore Alfieri (Cerignola, 26 ottobre 1969) è un allenatore di calcio, dirigente sportivo ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver giocato nei dilettanti del Larino in Molise, debutta tra i professionisti a 18 anni nel Chieti in Serie C2 rimanendovi per due stagioni.

Nel 1989 passa al Pescara in Serie B dove dopo tre anni contribuisce alla promozione in Serie A, categoria nella quale totalizza 18 gettoni; in seguito rimane negli abruzzesi ancora in cadetteria. Nel 1996 viene ceduto per sei mesi all'Ancona in Serie B, prima di giocare un ultimo anno nella serie cadetta col Pescara.

Nel 1997 passa per un anno al Gualdo in Serie C1 e poi rimane nella stessa serie per tre stagioni all'Ascoli.

Nel 2001 scende in Serie C2 con il Catanzaro e poi nella Nuova Nardò; nel 2002 gioca nel CND con la Sanremese, prima di disputare la sua ultima stagione professionistica nel Rutigliano.

Complessivamente ha collezionato 18 presenze in Serie A e 111 (con 4 reti) in Serie B.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il ritiro ricopre il ruolo di direttore sportivo del Termoli, ultima società nella quale aveva militato[1]. Nella stagione 2013-2014 ha allenato la Primavera della Virtus Lanciano, società di Serie B[2]; è stato riconfermato dalla società abruzzese con il medesimo incarico anche per la stagione 2014-2015.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]