Salsa Mornay

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Salsa Mornay
Sauce Mornay.jpg
Orecchiette con salsa Mornay
Origini
Luogo d'origine Francia Francia
Dettagli
Categoria salsa
Ingredienti principali besciamella, panna, uova, formaggio
 

Salsa Mornay è una salsa bianca composta, adatta ad accompagnare pesce, verdure gratinate, uova affogate, pasticci di maccheroni. È una variante della salsa besciamella.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La salsa Mornay è documentata a partire dal 1820, con la menzione nella decima edizione de Le Cuisinier royal. Venne diffusa a Parigi da Carlo X di Francia grazie al ristorante Grand Véfour[1], situate sotto i portici del Palais-Royal, e prese il nome dal conte Charles e suo fratello, marchesi di Mornay, due uomini eleganti che frequentavano il ristorante. Un'altra versione afferma che questa salsa prenda il nome dal figlio del cuoco Voiron che la ideó[2].

Ricetta tradizionale[modifica | modifica wikitesto]

La salsa è composta da besciamella (burro, farina, latte) alla quale si aggiungono: panna liquida, tuorli d'uovo e formaggio (parmigiano o Emmentaler) grattugiato.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Cuisine Bourgeoise in History of Gastronomy, Nicks Wine Merchants. URL consultato il 2 luglio 2011..
  2. ^ Chef gourmet, Novara, De Agostini, 2009.