Riserva naturale Fiume Ciane e Saline di Siracusa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Saline di Siracusa)
Jump to navigation Jump to search
Riserva naturale orientata
Fiume Ciane e Saline di Siracusa
Tipo di areaRiserva regionale
Codice EUAPEUAP0373
StatiItalia Italia
RegioniSicilia Sicilia
ProvinceSiracusa Siracusa
ComuniSiracusa
Superficie a terra316,680 ha
Provvedimenti istitutiviDARTA 86 14/03/1984 - DAR 30/05/87
GestoreProvincia Regionale di Siracusa
Mappa riserva Ciane Saline.JPG
Mappa di localizzazione

Coordinate: 37°02′54.6″N 15°15′13.32″E / 37.0485°N 15.2537°E37.0485; 15.2537

La riserva naturale orientata Fiume Ciane e Saline di Siracusa è una riserva naturale regionale della Sicilia che comprende il corso del fiume Ciane e la zona umida delle Saline alla periferia della città di Siracusa[1]. La riserva è gestita dalla omonima provincia.

La riserva è stata istituita con decreto dell'assessorato Territorio Ambiente della Regione Siciliana nel 1984, ed è orientata alla salvaguardia del papiro lungo il corso del fiume Ciane ed alla conservazione dell'ambiente delle "Saline".

Il fiume Ciane[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Ciane.

Il nome Ciane deriva dal greco cyanos, κυανός, che significa "verde-azzurro", e richiama il colore particolare delle acque e del papiro di queste zone.

Le saline[modifica | modifica wikitesto]

Situate a ridosso della città, comprendono un ambiente palustre, pianeggiante, talora a livello leggermente inferiore rispetto a quello del mare, ideale per l'attività estrattiva del sale. Le saline costituirono dal Seicento una risorsa economica di sicuro interesse; restarono in attività fino agli anni ottanta e furono in seguito abbandonate per la crisi del settore.

Attualmente vi giungono due volte l'anno gli uccelli migratori per rifocillarsi e sostare. Tuttavia è invocata da anni una migliore gestione del sito, e una manutenzione straordinaria degli argini del Ciane, nonché il recupero delle saline. Vi sono in cantiere diversi progetti che finora non hanno visto la realizzazione.

Flora[modifica | modifica wikitesto]

Papiro del Ciane

La riserva è caratterizzata da una florida vegetazione ripariale con specie quali il papiro (Cyperus papyrus), la cannuccia di palude (Phragmites australis) e il giaggiolo acquatico (Iris pseudacorus).

Fauna[modifica | modifica wikitesto]

Il sito richiama una interessante avifauna che comprende, tra gli altri, il cavaliere d'Italia (Himantopus himantopus), la gallinella d'acqua (Gallinula chloropus) e il tarabusino (Ixobrychus minutus).

Il percorso ciclopedonale[modifica | modifica wikitesto]

All'interno della riserva è presente un sentiero ciclopedonale ad anello di circa 12 km[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elenco ufficiale delle aree protette (EUAP) Archiviato il 4 giugno 2015 in Wikiwix. 5º Aggiornamento approvato con Delibera della Conferenza Stato Regioni del 24 luglio 2003 e pubblicato nel Supplemento ordinario n. 144 alla Gazzetta Ufficiale n. 205 del 4 settembre 2003.
  2. ^ Scheda del percorso

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]