Sale (Mao e La Rivoluzione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sale
Artista Mao e la Rivoluzione
Tipo album Studio
Pubblicazione 1996
Durata 52 min : 24 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere Alternative rock
Pop
Rock elettronico
Etichetta Virgin Music
Produttore Max Casacci
Registrazione Casasonica, Torino
Formati CD, MC
Mao e la Rivoluzione - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1997)
Singoli
  1. Febbre
    Pubblicato: 1996
  2. Il ritmo
    Pubblicato: 1996

Sale è il primo disco del gruppo musicale italiano Mao e la Rivoluzione, pubblicato dalla Virgin Music nel 1996.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Febbre – 3:59 (testo: Mauro Gurlino - musica: Mauro Gurlino, Matteo Salvadori)
  2. Temporali – 6:46 (testo: Mauro Gurlino - musica: Mauro Gurlino, Max Casacci)
  3. Pop gravitazionale – 3:54 (testo: Mauro Gurlino - musica: Mauro Gurlino, Max Casacci)
  4. Al limite – 5:35 (testo: Mauro Gurlino - musica: Mauro Gurlino, Matteo Salvadori)
  5. Minimo brivido – 4:27 (testo: Mauro Gurlino - musica: Mauro Gurlino, Matteo Salvadori, Max Casacci)
  6. Il ritmo – 4:03 (testo: Mauro Gurlino - musica: Mauro Gurlino, Matteo Salvadori)
  7. Nel sole – 5:15 (testo e musica: Mauro Gurlino)
  8. My psychedelic lady – 5:18 (testo e musica: Mauro Gurlino)
  9. Come ho perso la guerra – 4:34 (testo e musica: Mauro Gurlino)
  10. What a wonderful world – 8:27 (testo e musica: Robert Thiele, George David Weiss)

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Singoli (12")
Singoli (Promo CD)

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Crediti[modifica | modifica wikitesto]

  • Prodotto, registrato e mixato da Max Casacci in Casasonica (Torino)
  • Masterizzato da Antonio Baglio al Profile Studio (Milano)
  • Temporali, Il ritmo, 39°C mixate da Josh Sanfelici
  • Sala macchine: Josh Sanfelici
  • Produzione esecutiva: Valerio Soave per Mescal
  • Assistenti alla produzione: Fabrizio Gargarone per Hiroshima Mon Amour e Lucio Serra
  • Segretaria di produzione: Luisa Cavalleris
  • Organo su Temporali: Gianluca Vacha
  • Cori su Temporali: Anna Lokas, Elisabetta Prodhon, Anna Mezzano
  • Programmazione ritmica e tastiere: Max Casacci
  • Frames televisivi: Fabrizio Vespa
  • 40 hz su 39°C: Antonio Baglio
  • Collaborazione ai testi: Luca Ragagnin
  • Copertina e collages: Francesco Bortone
  • Fotografie: Camilo Pardo
  • Grafica: Stefania Giarlotta
  • Edizioni musicali: Essequattro Music Italia S.r.l., eccetto What wonderful world Valando Music / Carlin Music
  • Management: Mescal

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]