Saldo naturale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il saldo naturale è la differenza tra il numero dei nati vivi e quello dei morti relativi ad un determinato periodo di tempo (in genere un anno[1]) su un determinato territorio (comune, provincia, regione...). Questo valore si esprime tramite la formula:

Sn = N - M

dove Sn rappresenta il saldo naturale, N il numero di nati e M il numero di morti nel periodo di tempo considerato. Quando il saldo naturale è positivo (Sn>0) il numero delle nascite è superiore rispetto al numero dei decessi, evidenziando dinamismo e vitalità del territorio. Viceversa un saldo naturale negativo (Sn<0) esprime un difetto del numero di nascite rispetto al numero dei decessi. Dal momento che tale indicatore è espresso in valore assoluto, non risulta possibile il confronto tra territori di diversa ampiezza demografica. Su uno stesso territorio è possibile invece confrontare l'andamento temporale del saldo naturale[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alfredo Mela, Saldo naturale, su www.mondovi.polito.it, sito web della sede di Mondovì del Politecnico di Torino. URL consultato il 24 dicembre 2014 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  2. ^ Saldo naturale (PDF), su www.dors.it, sito web del Centro di Documentazione per la Promozione della Salute della regione Piemonte, luglio 2013. URL consultato il 24 dicembre 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Statistica Portale Statistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di statistica