Saint Just

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Saint-Just.
Saint Just
Paese d'origine Italia Italia
Genere Rock progressivo
Periodo di attività 1973-1975
2011-in attività
Album pubblicati 3

Saint Just è un gruppo rock partenopeo, il cui nome è ispirato al rivoluzionario francese Louis Antoine de Saint-Just, ghigliottinato a 27 anni.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce nel 1973 come trio, formato da Jane Sorrenti che non aveva ancora cambiato il nome in Jenny (voce), Toni Verde (chitarra, basso, voce) e Robert Fix (sax), incentrato sulla bellissima voce femminile di Jane, anche autrice dei testi[1].

Il primo album Saint Just, al quale partecipa anche il fratello Alan Sorrenti, il percussionista Tony Esposito, Mario D'Amora alle tastiere e Gianni Guarracino alla chitarra elettrica, è un interessante esperimento di rock progressive con influenze classicheggianti e di musica popolare[1].

L'anno successivo Robert Fix lascia il gruppo e si unisce a Tony Esposito; entrano Tito Rinesi (chitarra, voce), Andrea Faccenda (chitarra, tastiere) e Fulvio Maras (batteria, percussioni). L'album che ne deriva, al quale partecipa anche Vince Tempera come strumentista, è La casa del lago, secondo e ultimo LP del gruppo che subito dopo si scioglierà.

Jenny Sorrenti ha ricostituito il gruppo, seppure con una formazione diversa rispetto alle precedenti.[2] Tale gruppo ha pubblicato nel 2011 a nome Saint Just Again l'LP Prog Explosion, dalla particolarità d'essere stato edito solo in vinile a 33 giri.

Formazioni[modifica | modifica wikitesto]

Formazione originale[modifica | modifica wikitesto]

Formazione successiva[modifica | modifica wikitesto]

Formazione attuale[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

LP[modifica | modifica wikitesto]

45 giri[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Blow Up #190 pg. 67, marzo 2014, Piergiorgio Pardo: 20 Essentials: Prog Italia (1971-1978), Editore: Tuttle Edizioni
  2. ^ Jenny Sorrenti annuncia la reunion dei Saint Just, guide.dada.net.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • S. Angiolini e E. Gentile, Note di Pop italiano, Gammalibri, Milano, 1977

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock progressivo Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock progressivo