Sagra del Redentore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la festa veneziana, vedi Festa del Redentore.
La statua del Redentore sul monte Ortobene

La Sagra del Redentore è una festa tradizionale di Nuoro che viene celebrata l'ultima domenica di agosto, tra la città e la sua montagna, il Monte Ortobene. Viene celebrata, oltre che con manifestazioni religiose, con un grande spettacolo di folklore. La festa ricorda la posa della Statua del Redentore eseguita dallo scultore calabrese Vincenzo Ierace e la successiva benedizione e consacrazione del Monte Ortobene, avvenuta nel 1901. L'omaggio al Redentore ha infatti avuto origine con il Giubileo del 1900, in occasione del quale il Papa Leone XIII volle che venissero collocati sopra 19 vette d'Italia altrettante immagini di Gesù Redentore.

La statua, realizzata interamente in bronzo, è stata eretta sulla cima del Monte Ortobene il 29 agosto del 1901, ed è frutto della fede e della generosità del popolo sardo che, quotandosi, raccolse i fondi necessari alla costruzione del simulacro. Anche per questo motivo l'omaggio al Redentore è la festa, sia religiosa che folkloristica e civile, più autentica e radicata nella cultura della Sardegna centrale della Barbagia che vede sempre una grandissima partecipazione da tutta l'isola e, con sempre maggiore frequenza, anche da turisti italiani e stranieri.

La festa civile si svolge la domenica precedente la data del 29 agosto, con la sfilata dei gruppi folkloristici provenienti da diversi centri della Sardegna, che offrono processioni di figuranti vestiti con costumi sardi, maschere tradizionali, e sfilate di cavalli a coronamento la sagra. Questo appuntamento risulta una occasione unica per ammirare gli splendidi costumi tradizionali della Sardegna che, indossati dai gruppi di ballo sardo che propongono coreografie tipiche, volteggiano valorizzandone la grande eleganza, mentre per le strade risuona la musica delle launeddas, delle fisarmoniche o dei suggestivi canti a tenores.

Conclude la giornata il Festival del folklore che riempie di folla l'anfiteatro comunale.

Galleria fotografica[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Sardegna Portale Sardegna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sardegna