Sagapò (romanzo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sagapò
AutoreRenzo Biasion
1ª ed. originale1953
Genereromanzo
Sottogenereautobiografico
Lingua originaleitaliano

Sagapò è un romanzo a sfondo autobiografico del 1953 dello scrittore, incisore e giornalista Renzo Biasion.

Al romanzo è liberamente ispirato il film Mediterraneo di Gabriele Salvatores del 1990.[1]

Storia editoriale[modifica | modifica wikitesto]

Il romanzo è stato pubblicato nel 1953 dall’editore Einaudi nella collana “I Gettoni”. Il titolo “Sagapò” è quello di uno dei racconti della raccolta e corrisponde all’espressione che in greco moderno significa “ti amo”.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

I racconti sono ambientati durante la campagna di Grecia del 1941-1943 e hanno per protagonisti soldati, sergenti e ufficiali dell’esercito del Regno d’Italia. Biasion, attraverso questi racconti, narra dei tentativi che i soldati italiani, ormai estraniati dal mondo, cercano arduamente di mettere in atto per conservare la propria umanità e la propria fierezza.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo la critica recente[2] Sagapò non è un libro di guerra, essa infatti costituisce solo uno sfondo comune a tutti i racconti. Biasion dunque rappresenta la guerra piuttosto come un ricordo personale, assegnandole la funzione di cornice delle vicende narrate. Nel libro, infatti, è presente un solo episodio di combattimento, mentre l'interesse di Biasion si focalizza sulla vita dei soldati italiani e sulle loro abitudini, vecchie e acquisite.

Opere derivate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Morto Biasion l'autore di ' Sagapò', in Archivio - la Repubblica.it. URL consultato il 27 giugno 2018.
  2. ^ Silvia Cavalli, L'amore ai tempi della guerra di Grecia: Sagapò di Renzo Biasion, Milano, EDUCatt, 2009, p. 250.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Silvia Cavalli, L'amore ai tempi della guerra di Grecia: Sagapò di Renzo Biasion, in Libri e scrittori di via Biancamano, a cura di R.Cicala e V. La Mendola, Milano 2009, pp. 247-259.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]