Safe (film 2012)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Safe
Safe2012.jpg
Una scena del film
Titolo originaleSafe
Lingua originaleinglese, cinese, russo
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2012
Durata94 min
Rapporto2.35 : 1
Generethriller, azione
RegiaBoaz Yakin
SoggettoBoaz Yakin
SceneggiaturaBoaz Yakin
ProduttoreLawrence Bender, Dana Brunetti
Produttore esecutivoStuart Ford, Brian Kavanaugh-Jones, Deepak Nayar, Kevin Spacey
Casa di produzioneAutomatik Entertainment, Lawrence Bender Productions, Trigger Street Productions, IM Global
FotografiaStefan Czapsky
MontaggioFrédéric Thoraval
MusicheMark Mothersbaugh
ScenografiaPaki Meduri
CostumiAnn Roth, Michelle Matland
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Safe è un film statunitense del 2012 diretto da Boaz Yakin che ha come protagonisti Jason Statham, Chris Sarandon, Robert John Burke, Anson Mount, James Hong e Catherine Chan.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Luke Wright è un ex agente speciale della NYPD che per mantenere la famiglia partecipa a incontri di arti marziali miste di seconda categoria. Chiamato a prender parte a un combattimento truccato, Luke si rifiuta di rispettare gli ordini che gli vengono impartiti, scontrandosi con un potente boss della mafia russa che, per vendetta, gli uccide la moglie e lo costringe a una vita solitaria e in fuga. Luke inizia così a vivere senza fissa dimora nascondendosi fra i barboni delle strade newyorkesi. Nel frattempo però, una bambina cinese dotata di capacità intellettive particolari, Mei, viene ingannata e rapita dalla mafia cinese che vuole sfruttare le doti matematiche della bambina per gestire conti e operazioni senza destare sospetti e lasciare tracce alle famiglie nemiche, cosa che avverrebbe utilizzando i computer. Anche la mafia russa scopre le doti della ragazzina e fa di tutto per uccidere i cinesi e rapire Mei, che tuttavia riesce a scappare per poi venire salvata da Luke, a cui Mei involontariamente ha impedito di togliersi la vita. L'ex agente fa di tutto per proteggerla, arrivando a dare ad Alex Rosen, suo rivale, centinaia di migliaia di dollari purché gli riconsegni la ragazzina salva. Alla fine Luke ed Alex si confrontano in un feroce e cruento scontro, ma Mei spara ad Alex bloccando il combattimento fra i due e consentendo a Luke di avere la meglio. Luke riesce quindi ad ucciderlo e può finalmente scappare con la bambina in un luogo sicuro dove nessuno potrà più trovarli.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato prodotto dalle società IM Global e Lionsgate insieme a Lawrence Bender Productions, Trigger Street Productions, Automatik Entertainment e 87Eleven Action Design.

Budget[modifica | modifica wikitesto]

Il budget del film è stato di 33 milioni di dollari.[1]

Luoghi[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato girato tra Filadelfia e New York.[2]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è uscito negli Stati Uniti il 27 aprile 2012 (con una prima assoluta a New York il 16 aprile), mentre in Italia è stato trasmesso in tv per la prima volta sulla rete Italia 1 giovedì 24 gennaio 2013.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Le riprese sono state realizzate tra ottobre e dicembre del 2010.
  • Le scene a casa del sindaco sono state girate presso la tenuta di Bloomfield a Villanova, in Pennsylvania. Il 4 aprile 2012 (a meno di un mese dall'uscita del film) il garage andò in fiamme e l'incendio che ne seguì distrusse gran parte del terzo piano del complesso.
  • La stazione della metropolitana di Dekalb Ave e la stazione di Canal St Martin del film sono nella realtà sempre la stessa stazione che è quella di Cortlandt St.
  • Terzo film del regista Boaz Yakin con il produttore Lawrence Bender: gli altri erano Fresh (1994) e Il gioco dei rubini (1998).
  • Cameo per il produttore Lawrence Bender: è il barista che consegna una forchetta a Statham.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Safe: Budget, su the-numbers.com. URL consultato il 18 febbraio 2017.
  2. ^ Safe, su cineblog.it. URL consultato il 18 febbraio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema