Sadness

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sadness
Sviluppo Nibris
Data di pubblicazione Cancellato
Tema Survival horror, Horror
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma Wii
Motore grafico Gamebryo

Sadness era un gioco per Nintendo Wii in sviluppo presso la defunta software house polacca "Nibris". La sua uscita era prevista per il 2008, poi posticipata al 2009. Il gioco era ambientato alcuni anni antecedenti alla I Guerra Mondiale in un paese Slavo.

Secondo il presidente di Nibris, Piotr Orłowski, "Lo scenario avrà delle relazioni con la narcolessia, nictofobia e la paranoia schizofrenica."

Frontline Studios aveva stipulato un accordo con Nibris per co-produrre Sadness, ma il 17 marzo 2007, abbandonò il progetto a causa di "divergenze artistiche". Nibris era in trattative con Digital Amigos per la pubblicazione del gioco.

Il gioco è stato dichiarato ufficialmente cancellato nel 2010[1] e la Nibris chiusa definitivamente.[2]

Storia[modifica | modifica sorgente]

La Storia si svolge alcuni anni antecedenti alla I guerra mondiale nell'Europa dell'Est e ruota intorno al personaggio di Maria Lengyel, una donna di origini polacche di 35 anni e suo figlio Alexander, affetto da Narcolessia e da Cecità. I due si ritroveranno coinvolti in un incidente ferroviario in aperta campagna. Le avventure che seguiranno si basano su Leggende Slave.

Gameplay[modifica | modifica sorgente]

Piotr Orlowski, riguardo al gameplay di Sadness, disse: "Tutto quello che posso dire è che Sadness sarà un horror gotico in cui quello che spaventerà non sarà l'abbondanza di sangue ma la pura atmosfera. Immagina un videogioco in cui non userai le pistole o i coltelli ma dovrai proteggerti con gli oggetti che troverai esplorando l'ambiente: una pietra, un bastone, etc...". Alcuni esempi di utilizzo del controller : potrai agitare una torcia per far scappare i topi, tagliare una gola (il controller è usato come un pezzo di vetro o un coltello); se vuoi scalare il muro potrai fissare una corda oltre il muro tirandola (il controller viene usato come un lasso). È stato anche detto che il gioco avrà un modo speciale per salvare i progressi; Ciò avverrà automaticamente, in momenti particolari all insaputa del giocatore, in modo che si possa mantenere il senso di realtà.

Sadness non farà uso dell HUD, in questo modo si vuole rendere il gioco più immersivo.

Creature[modifica | modifica sorgente]

Sadness includerà 18 Mostri, alcuni buoni, altri malvagi. Le scelte del giocatore determinano quali mostri si incontrano.

I Licantropi appariranno nel gioco, ma saranno leggermente differenti dal comune Licantropo. Il licantropo è nato umano e quando è adulto si trasforma con la luna piena. un'altra differenza è che essi non si rigeneranno dopo la morte.

Sarà presente Likho, una creatura portatrice di malasorte e sfortuna, secondo la mitologia Slava, viene generalmente rappresentata con le sembianze di una ripugnante strega con un solo occhio sopra la radice del naso.

Secondo le leggende tribali Slave, Likho era una creatura buona e pacifica. Il suo nome era associato alla grazia e alla bontà, ma adulti e anziani descrivevano questa creatura come un essere malvagio con un grande occhio e un corpo deformato.

Ognuno prese le distanze da Likho e lui fece altrettanto. Likho si mostrava solo ai bambini che non avevano paura di lui, e faceva delle buone azioni per loro; per esempio mostrava loro dove trovare il Fiore di Felce (altrimenti inaccessibile alle persone), che aveva grandi proprietà curative.

Likho aveva un bambino che era tutto per lui. Le persone adulte del villaggio erano talmente impaurite da lui che vietarono ai bambini di incontrarlo. Una volta, mentre Likho si stava prendendo cura della Foresta e dei fiori di Felce, suo figlio incontrò per caso i boscaioli del villaggio, e quando questi ultimi si accorsero dell assenza di Likho, catturarono il bambino. Lo torturarono cavandogli anche gli occhi e lo lasciarono morire nella palude. Likho cercò suo figlio per molti giorni senza mangiare, bere o dormire.

Un giorno trovò il cadavere martoriato del bambino e dopo averlo recuperato, sparirono entrambi nella palude. Da quel momento gli abitanti del villaggio non videro più lui e neanche i fiori di Felce. Likho è la fonte di Tristezza del mondo; e se sia ancora in vita adesso o se tornerà in un prossimo futuro, nessuno lo sa con certezza.

Stile[modifica | modifica sorgente]

Il gioco è un horror gotico in bianco e nero. Il 10 aprile del 2006, Nibris rilasciò un trailer di Sadness che però non mostrava scene del gioco.

Fu annunciato che Sadness avrebbe usato il motore grafico Gamebryo della "Emergent Game Technologies".

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sadness [Wii - Cancelled]
  2. ^ Sadness developer Nibris no longer makes videogames

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi