Sadh

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Sadh è una setta religiosa del subcontinente indiano. Gli appartenenti a questa setta invocano Dio nel nome di Satnam, che significa: "il vero nome". I loro usi e costumi sono simili a quelli induisti da cui la maggior parte dei membri proviene. Gli appartenenti a questa religione sono chiamati Satnami. I satnami sono concentrati negli stati indiandi di: Uttar Pradesh, Uttarakhand, Haryana, Rajasthan e Punjab. É una delle più ricche caste indiane, e una delle poche religioni endogame.

La setta fu creata da Birbhan sadhji a Bijesar, un villaggio vicino Narnaul, Haryana nel 1543[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Una grande rivolta di Satnami avvenne durante il regno Moghul di Aurangzeb nel 1672 a causa dell'aumentata oppressione fiscale. L'assenza in India settentrionale della maggior parte delle truppe reali aiutò la rivolta a consolidarsi con il rischio di minacciare Delhi. I rinforzi mandati a sedare la rivolta e le conseguenti battaglie uccisero migliaia di ribelli.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ George Abraham Grierson, Sadhs, in James Hastings (a cura di), Encyclopedia of Religion and Ethics, XI: Sacrifice-Sudra, New York, Charles Scribner's Sons, 1908, pp. 46–47.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]