Saccharum spontaneum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Saccarum spontaneum
Sacchar sponta 140531-0600 tdp.JPG
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Famiglia Poaceae
Sottofamiglia Panicoideae
Tribù Andropogoneae
Genere Saccharum
Specie S. spontaneum
Nomenclatura binomiale
Saccharum spontaneum
L.

Saccharum spontaneum L. è una pianta appartenente alla famiglia delle Poaceae (o Graminacee)[2]. È un'erba perenne originaria del subcontinente indiano. Può crescere fino a tre metri di altezza, con la diffusione di radici rizomatose.[3][4]

Nelle savane e praterie del Terai-Duar, un'ecoregione di pianura alla base dell'Himalaya in Nepal, India, Bangladesh e Bhutan, questa pianta cresce rapidamente su pianure di limo scoperte create ogni anno dalle inondazioni dei monsoni in ritirata, formando basi quasi pure formando basi quasi pure sulle parti più basse della pianura alluvionale. Le praterie così create sono un habitat importante per il rinoceronte indiano (Rhinoceros unicornis). In Nepal viene raccolta per farne tetti di paglia o per recintare orti.

Altrove, la capacità del Saccharum spontaneum di propagarsi rapidamente ha permesso a questo vegetale di diventare una specie invasiva, in grado di proliferare su terre coltivate e pascoli.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Mani, S. 2013, Saccharum spontaneum, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019.
  2. ^ Saccharum spontaneum, in The Plant List. URL consultato l'8 agosto 2014.
  3. ^ Copia archiviata (PDF), su assamforest.in. URL consultato l'11 febbraio 2020 (archiviato dall'url originale il 3 dicembre 2013).
  4. ^ http://assamplants.com/Alphabetical%20%20Order%20(Sc%20Name).htm

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica