SNK - Democratici Europei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
SNK - Democratici Europei
SNK Evropští demokraté Logo.svg
StatoRep. Ceca Rep. Ceca
SedePraga
AbbreviazioneSNK ED
Fondazione2006
IdeologiaConservatorismo liberale
CollocazioneCentro-destra
Seggi Camera
0 / 200
Seggi Senato
0 / 81
Colorigiallo e blu
Sito web

SNK - Democratici Europei (in ceco: SNK - Evropští Demokraté) è un partito politico attivo in Repubblica Ceca dal 2006 di ispirazione liberal-conservatrice. SNK è acronimo di Unione dei Candidati Indipendenti (in ceco: Sdružení Nezávislých Kandidátů).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il partito si è affermato dalla confluenza di due soggetti:

  • SNK - Unione degli Indipendenti, fondata nel 2000 dall'allora Ministro degli Esteri Josef Zieleniec;
  • i Democratici Europei, formazione nata nel 2002 su iniziativa del sindaco di Praga Jan Kasl.

Il percorso federativo tra le due formazioni ha inizio in vista delle elezioni europee del 2004, quando la lista da esse promossa ottiene l'11% dei voti e 3 seggi. Nel febbraio 2006 i due partiti decidono di fondersi in un nuovo soggetto; tuttavia, alle elezioni parlamentari del 2006, il risultato è di solo il 2%. Alle successive elezioni europee del 2009 il partito ottiene un risultato dell'1,7%, perdendo i 3 seggi precedentemente conquistati.

Il partito non si presenta autonomamente alle elezioni parlamentari del 2010, bensì presenta propri candidati nelle file di Affari Pubblici.

Risultati elettorali[modifica | modifica wikitesto]

Elezioni europee[modifica | modifica wikitesto]

Elezioni parlamentari[modifica | modifica wikitesto]

Anno Voti Seggi
2002 132 699
0 / 200
2006 111 724
0 / 200

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]