SIAS

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
SIAS
Società Iniziative Autostradali e Servizi
Logo
Stato Italia Italia
Tipo Società per azioni
Borse valori Borsa Italiana: SIS
Fondazione 2002
Sede principale Torino - Via Bonzanigo, 22
Gruppo Argo Finanziaria
Persone chiave Stefania Bariatti, Presidente - Paolo Pierantoni, Amministratore Delegato
Settore Holding
Prodotti Controllo di società autostradali
Fatturato 1.087.889 euro (2015)
Risultato operativo 356,86 milioni di euro (2015)
Utile netto 161 milioni di euro (2015)
Dipendenti 2.400 circa (2015)
Slogan «Ready to face all new challenges»
Sito web

SIAS S.p.A., acronimo di Società Iniziative Autostradali e Servizi, è una holding che opera nel settore delle concessioni autostradali, core business delle proprie attività, e nei settori dell'Information Technology applicata, in particolare, alla mobilità nei trasporti e della manutenzione dell'infrastruttura autostradale.

Complessivamente, SIAS Spa gestisce 3.320 km di rete autostradale: 1.460 km in Italia e, attraverso l'acquisizione del co-controllo di EcoRodovias, 1.860 km in Brasile.

La società è quotata presso la Borsa valori di Milano nell'indice FTSE Italia Mid Cap ed è sottoposta all'attività di direzione e coordinamento di Argo Finanziaria Spa del Gruppo Gavio.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

SIAS Spa nasce nel febbraio 2002 a seguito della scissione di attività della capogruppo ASTM Spa (all'epoca denominata S.A. Autostrada Torino-Milano).

Nella nuova società erano inizialmente confluite tutte le partecipazioni detenute da ASTM Spa in società concessionarie localizzate principalmente lungo il corridoio tirrenico.

Nel corso del 2007, si è conclusa la prima fase della riorganizzazione societaria dei Gruppi ASTM e SIAS, che ha condotto alla concentrazione – nel Gruppo SIAS – di tutte le partecipazioni detenute nel settore delle concessionarie autostradali.

Settori di attività[modifica | modifica wikitesto]

A) Concessionarie autostradali:

SIAS Spa gestisce in Italia circa 1.460 km di rete in concessione, rappresentando il principale operatore autostradale nel nord-ovest d'Italia e gestisce circa 1860 km in Brasile attraverso il co-controllo della società EcoRodivias.

B) Servizi tecnologici:

SIAS Spa opera nel settore della tecnologia e dell'informatica applicata ai trasporti, in particolare per quanto attiene al pagamento dei pedaggi, attraverso le controllate SINELEC Spa ed Euroimpianti Electronic Spa.

C) Costruzione e manutenzione:

In questo ambito, SIAS Spa si occupa della costruzione, ampliamento e manutenzione dell'infrastruttura stradale, attraverso la controllata ABC Costruzioni Spa.

D) Costruzione e gestione parcheggi:

SIAS Spa opera nel settore della progettazione, costruzione, manutenzione e gestione di parcheggi per autoveicoli in Italia e all'estero, attraverso la holding controllata SIAS Parking Srl.

Società controllate e partecipate[modifica | modifica wikitesto]

A) Concessionarie autostradali:

  • SATAP Spa (Società Autostrada Torino-Alessandria-Piacenza) – 99,9% - gestisce la A4 (Torino-Milano) e la A21 (Torino-Piacenza);
  • SALT Spa (Società Autostrada Ligure Toscana) – 92,91% - gestisce diversi tratti autostradali in Liguria e Toscana, favorendo il collegamento con i porti di La Spezia e Livorno e l'aeroporto di Pisa;
  • AdF SpA (Società Autostrada dei Fiori) – 67,23% - gestisce la A10 (Savona-Ventimiglia);
  • AUTOCISA Spa (Autocamionabile della CISA) – 87,03%, gestisce la A15 (Parma-La Spezia);
  • ATS Spa (Autostrada Torino Savona) – 99,98% - gestisce la A6 (Torino-Savona), detta La Verdemare;
  • AUTOSTRADA ASTI-CUNEO Spa (Società di Progetto Autostrada Asti Cuneo) – 60% - gestisce la A33 (Asti-Cuneo);
  • BreBeMi Spa – sotto il controllo di Autostrade Lombarde per il 79% e di Itinera Spa per il 2,7% - gestisce la A35 collegando le città di Milano, Brescia e Bergamo;
  • SITRASB Spa (Società Italiana Traforo del Gran San Bernardo) – sotto il controllo di SAV Spa per il 36,5% - gestisce la metà sud del traforo del Gran San Bernardo che collega l'Italia alla Svizzera;
  • ATIVA Spa (Autostrada Torino Ivrea Valle d'Aosta) – 41,2% gestisce la A5 (Torino-Quincetto, Ivrea-Santhià) e la A55 (Tangenziale Torino);
  • SAV Spa (Società Autostrade Valdostane) – 65,1% - gestisce la A5 (Torino-Aosta);
  • SITAF Spa (Società Italiana per il Traforo Autostradale del Frejus) – 36,5% - gestisce il Traforo del Frejus e la A32 (Torino-Bardonecchia).

B) Società di costruzioni:

  • ABC Costruzioni Spa – sotto il controllo di CISA per il 32,4% e di ADF per il 28,2%.

C) Holding:

  • TEM Spa (Tangenziali Esterne di Milano) – sotto il controllo di Autostrade Lombarde per il 31,9% - gestisce la A58 nel tratto che connette la A4 con la A1 passando per la A35.

D) Servizi tecnologici:

  • SINELEC Spa – 97,5%, opera nel settore dei servizi tecnologici avanzati per la mobilità nei trasporti;
  • Euroimpianti Electronic Spa.

E) Parcheggi:

  • SIAS Parking Srl – 92,91%.

Dati economici e finanziari[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2015 i ricavi totali di SIAS sono stati pari a circa 1,1 miliardi di euro. Nel corso del 2015 sono stati investiti sulle infrastrutture stradali 209 milioni di euro.[1][2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]