SG-43 Goryunov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
SG-43 Goryunov
SG DF-ST-86-08093.jpg
Marines egiziani con una SG-43
TipoMitragliatrice media
OrigineURSS URSS
Impiego
ConflittiSeconda guerra mondiale, guerra di Corea
Produzione
ProgettistaP.M. Goryunov
Data progettazione1940-1943[1]
Entrata in servizio1943 (unione sovietica)
Ritiro dal servizio1968 (unione sovietica)
VariantiSGM, SGMT, SGMB
Descrizione
Peso13,8 kg
Lunghezza1150 mm
Lunghezza canna720 mm
Calibro7,62 mm
Munizioni7,62 × 54 mm R
AzionamentoA sottrazione di gas
Cadenza di tiro500–700 colpi/min
Velocità alla volata800 m/s
Tiro utile1100 m
Gittata massima1500 m[2]
AlimentazioneCaricatore a nastro da 200 o 250 colpi
voci di armi da fuoco presenti su Wikipedia

La SG-43 Goryunov è una mitragliatrice media sovietica.

Camerata in 7,62 × 54 mm R, fu introdotta nel 1943 per sostituire la vecchia PM M1910; poteva essere montata su affusto ruotato, treppiede o su veicoli. Dopo la seconda guerra mondiale fu migliorata e rinominata SGM ("M" per modernizzato), fu sviluppata anche una variante da montare su carri armati, chiamata SGMT. La SG-43/SGM fu abbondantemente esportata, o prodotta in loco, in Cina ed altri paesi. In servizio sovietico, fu sostituita negli anni '60 dalle mitragliatrici RPK e PK, a causa del cambio di rotta nelle scelte tattiche sovietiche verso l'adozione della mitragliatrice ad uso generalizzato.

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Советская военная энциклопедия. / ред. Н.В. Огарков. том 2. М., Воениздат, 1976. стр.617
  2. ^ a b Paul M. Edwards, The Korean War, Westport, CT, Greenwood Press, 2006, p. 77, ISBN 0-313-33248-7.
  3. ^ a b Gorjunov SG-43 and SGM (USSR / Russia) world.guns.ru
  4. ^ John Laffin, Arab armies of the Middle East wars, 1948-73, Illustrated, Osprey Publishing, 1982, p. 15, ISBN 0-85045-451-4.
  5. ^ Philip Jowett, Finland at War 1939-45, Illustrated, Osprey Publishing, 2006, p. 50, ISBN 1-84176-969-X.
  6. ^ József Lugosi, Gyalogsági fegyverek 1868–2008, in József Lugosi e György Markó (a cura di), Hazánk dicsőségére: 160 éves a Magyar Honvédség, Budapest, Zrínyi Kiadó, 2008, p. 383, ISBN 978-963-327-461-3.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]