Sławomir Peszko

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sławomir Peszko
Slawomir Peszko (2009).jpg
Nazionalità Polonia Polonia
Altezza 172 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Wisła Cracovia
Carriera
Giovanili
2002 non conosciuta Orlen Płock
Squadre di club1
2002-2008 Wisła Płock 143 (28)
2008-2011 Lech Poznań 68 (11)
2011-2013 Colonia 43 (2)
2012-2013 Wolverhampton 13 (0)
2013-2015 Colonia 42 (3)
2015-2019 Lechia Danzica 82 (9)
2019- Wisła Cracovia 1 (0)
Nazionale
2004-2005Polonia Polonia U-218 (0)
2008- Polonia Polonia 43 (2)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 16 febbraio 2019

Sławomir Peszko (Jasło, 19 febbraio 1985) è un calciatore polacco, centrocampista del Wisła Cracovia, in prestito dal Lechia Danzica, e della nazionale polacca.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dal Lech Poznan al Colonia[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio del 2011 Peszko viene ceduto in prestito dal Lech Poznan al Colonia nella quale gioca un buon finale di stagione. Grazie alle sue buone prestazioni il Colonia nell'estate del 2011 compra il giocatore a titolo definitivo. Peszko parte titolare nella squadra tedesca e gioca regolarmente tutto l'inizio del campionato. Poi a fine stagione, nell'agosto 2012, viene ceduto in prestito al Wolverhampton Wanderers Football Club, club di Football League Championship, la seconda divisione inglese. Svincolatosi a costo zero trova l'accordo con il Parma, ma con i ducali avrà una breve parentesi poiché nel mese di giugno torna in prestito al Colonia che lo riscatterà a fine stagione.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Viene convocato per gli Europei 2016 in Francia.[1]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Lech Poznań: 2009-2010
Wisła Płock: 2005-2006
Lech Poznań: 2008-2009
Wisła Płock: 2006
Lech Poznań: 2009
Colonia: 2013-2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (PL) ADAM NAWAŁKA PODAŁ KADRĘ NA EURO 2016, pzpn.pl, 30 maggio 2016. URL consultato il 30 maggio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]