Ryan Donk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ryan Donk
Ryan Donk (17 juli 2012).JPG
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Altezza 192 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Galatasaray
Carriera
Giovanili
1992-1999 Neerlandia
1999-2005 Zeeburgia
Squadre di club1
2005-2006 RKC Waalwijk 7 (0)
2006-2008 AZ Alkmaar 42 (1)
2008-2009 West Bromwich 16 (0)
2009-2013 Club Bruges 130 (12)
2013-2016 Kasımpaşa 75 (11)
2016- Galatasaray 3 (0)
Nazionale
Paesi Bassi Paesi Bassi U-21 22 (0)
Paesi Bassi Paesi Bassi B 1 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Oro Olanda 2007
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'8 febbraio 2016

Ryan Donk (Amsterdam, 30 marzo 1986) è un calciatore olandese, difensore del Galatasaray.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essersi messo in mostra nella stagione 2005-06 con l'RKC Waalwijk, passa a parametro zero all'AZ come sostituto di Joris Mathijsen, appena ceduto all'Amburgo, pensando che fosse il club ideale per la sua crescita. Inizialmente l'AZ voleva lasciarlo per una stagione in prestito all'RKC, ma Donk rifiuta e rimane a contendersi il posto con Shota Arveladze, Danny Koevermans e Moussa Dembélé.

Il 31 agosto 2008 Donk passa al West Bromwich Albion per un anno in prestito[1]. Il 28 settembre fa il suo debutto con la nuova squadra nella partita vinta 1-0 contro il Middlesbrough[2]. Nella stagione 2009-2010 viene ceduto dall'Az Alkmaar al Club Brugge, che milita nella Jupiler League[3].

Galatasaray SK

Il 5 gennaio viene acquistato dal Galatasaray. Arriva dal Kasimpasa per 2.5 milioni di euro.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2007 Donk viene convocato dal commissario tecnico Foppe de Haan per l'europeo U-21, disputatosi nei Paesi Bassi. Nella prima fase gioca le partite contro Israele (1-0) e Portogallo (2-1) che permettono all'Olanda di qualificarsi per le semifinali e per le Olimpiadi del 2008. Tuttavia durante il torneo la sorella di Donk rimane coinvolta in un incidente stradale, costringendo Donk ad abbandonare per un giorno i suoi compagni, prima di tornare in seguito al miglioramento delle sue condizioni. Dopo che gli olandesi si sono qualificati per la semifinale Donk si toglie la maglietta per mostrarne un'altra con su scritto "Dit toernooi è voor jou, je ik hou van" (Questo torneo è dedicato a te, ti amo) per sostenere la sorella. Nelle semifinali contro l'Inghilterra fa l'assist che permette a Maceo Rigters di segnare il gol del pareggio al 90°, mentre nei calci di rigore (finiti 13-12 per l'Olanda dopo ben 32 tiri dal dischetto) Donk è l'unico giocatore olandese a non tirare un rigore dopo che un giocatore inglese (Nedum Onuoha) non era riuscito a calciare il suo rigore a causa di un infortunio. L'Olanda vince poi la manifestazione battendo la Serbia in finale per 4-1.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2007

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ AZ en WBA eens over verhuur Donk, AZ online!, 31 agosto 2008. URL consultato il 31 agosto 2008.
  2. ^ Middlesbrough vs WBA, West Bromwich Albion F.C., 27 settembre 2008. URL consultato il 28 settembre 2008.
  3. ^ Ryan Donk (23) van AZ tekent voor vier jaar bij Club !

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (DEENIT) Ryan Donk, su Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.