Ruppia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
lang=it
Ruppia maritima
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Sottoclasse Alismatidae
Ordine Najadales
Juss., 1789
Famiglia Ruppiaceae
Horan., 1834
Genere Ruppia
L., 1753
specie
  • Vedi testo

Ruppia (o Rùppia) è un genere di piante monocotiledoni. È l'unico genere della famiglia delle Ruppiaceae. Esso comprende qualche specie di piante erbacee acquatiche, generalmente perenni, immerse od a foglie flottanti, dalle regioni fredde a quelle tropicali.

Il nome generico Ruppia è dedicato al botanico tedesco Heinrich Bernhard Rupp.

Elenco di specie[modifica | modifica wikitesto]

Secondo ITIS (Catalogo, consultato il 15 apr. 2010):
Secondo Catalogue of Life (catalogo consultato il 15 apr. 2010):
Secondo World Register of Marine Species (catalogo consultato il 15 apr. 2010 (solo specie marine)):
Secondo Kew Gardens[1] (catalogo consultato il 15 apr. 2010):
Secondo NCBI (catalogo consultato il 15 apr. 2010):

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Ruppia cirrhosa

Benché prevalentemente residente in acque dolci, certi autori considerano certe specie di Ruppia come delle vere e proprie erbe marine. In particolare, due specie sono considerate tali:

  • Ruppia cirrhosa[2]
  • Ruppia tuberosa[3]

Più generalmente, le diverse specie di Ruppia si suddividono come segue:

Specie Località[4]
R. cirrhosa Ubique, ivi comprese le acque salmastre.
R. didyma Messico. Porto Rico.
R. filifolia dal Perù all'Argentina, Isole Falkland.
R. maritima Ubique sulle rive dei laghi e dei mari
R. megacarpa Sud e Sud-Est dell'Australia, Nuova Zelanda.
R. polycarpa Sud e Sud-Est de l'Australia, Nuova Zelanda.
R. tuberosa Ovest e Sud dell'Australia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Kew Gardens
  2. ^ (EN) A.M. Mannino, Sara G., The effect of Ruppia cirrhosa features on macroalgae and suspended matter in a Mediterranean shallow system (PDF) [collegamento interrotto], in Marine Ecology, vol. 27, nº 4, 2006, pp. 1-11, ISSN 0173-9565 (WC · ACNP). URL consultato il 7 marzo 2010.
  3. ^ (EN) Hartog C. & Kuo J. in Larkum et al, Seagrasses: Biology, Ecology and Conservation, Dordretch, Springer, 2007.
  4. ^ Catalogue of Life / ITIS - Genus Ruppia, Kew, 2009. URL consultato il 7 marzo 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Ruppiaceae[modifica | modifica wikitesto]

Ruppia[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica