Ruperto di Bingen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
San Ruperto di Bingen
Pilgertafel Heiliger Rupert.jpg
 

Eremita

 
NascitaVIII secolo
MorteVIII secolo
Venerato daChiesa cattolica
Ricorrenza15 maggio

Ruperto di Bingen (VIII secoloVIII secolo), che visse da eremita ed è venerato come santo dalla Chiesa cattolica.

Monastero di San Ruperto

Agiografia[modifica | modifica wikitesto]

L'unico documento esistente sulla vita e le opere di san Ruperto è la Vita Sancti Ruperti compilata da Santa Ildegarda di Bingen

Secondo la Vita Sancti Ruperti egli visse nella prima metà dell'VIII secolo. Dopo un pellegrinaggio a Roma insieme alla madre all'età di dodici anni, decise di consacrarsi a Dio. Essendo di famiglia benestante, Ruperto e la madre decisero di dedicare i beni della famiglia ai poveri. Inoltre finanziarono la costruzione di varie chiese.

Il resto della sua vita Ruperto lo trascorse nell'eremitaggio nei pressi di Bingen. Morì a vent'anni, e fu tumulato sulla collina che successivamente prese il nome di Rupertsberg. Nello stesso luogo, 500 anni dopo, santa Ildegarda fondò il Monastero di San Ruperto, secondo una leggenda devozionale, in seguito ad una visione che le suggerì il posto dove era morto san Ruperto come luogo ideale per edificare il monastero.

Culto[modifica | modifica wikitesto]

I suoi resti si trovano nella cappella di San Rocco (Rochuskapelle) a Bingen am Rhein.

Il Martirologio romano ne riporta la commemorazione al 15 maggio.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN68753076 · ISNI (EN0000 0000 4737 1520 · LCCN (ENno2008144481 · GND (DE118791591 · CERL cnp00589040