Ruggero Vasari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ruggero Vasari (Messina, 6 febbraio 18981968) è stato un poeta e pittore italiano, uno dei maggiori fondatori del futurismo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha vissuto nel Palazzo Basile-Vasari a Santa Lucia del Mela.

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Ruggero Vasari ha pubblicato le seguenti opere teatrali:

  • L'Angoscia delle macchine
  • La mascherata degli Impotenti
  • Tre Razzi Rossi
  • Tung-ci - Raun

La raccolta di poesie:

  • Venere sul Capricorno

Le opere inedite:

  • Prampolini
  • L'Anticristo
  • Le sinfonie della metropoli
  • La danza dei pinguini

Studi su Vasari:

  • Ruggero Vasari, L'angoscia delle macchine e altre sintesi futuriste, con sei interferenze grafiche di Enrico Prampolini, a cura di Maria Elena Versari, Due Punti Edizioni,Palermo 2009. Contiene una saggio critico e uno studio biografico dell'autore.[1]
  • Fernando Maramai, "Ruggero Vasari. Una vocazione futurista nell'Europa delle avanguardie storiche", Prefazione di Mario Verdone, Siena, Betti, 2005. ISBN 88-7576-035-7
Controllo di autoritàVIAF: (EN15544041 · LCCN: (ENno2006053002 · GND: (DE117350818