Ruggero Moscati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Ruggero Moscati (Salerno, 20 ottobre 1908Roma, 29 ottobre 1981[1]) è stato uno storico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Studi e interessi storiografici[modifica | modifica wikitesto]

Studiò all'Università di Napoli, dove fu allievo di Michelangelo Schipa, e la sua formazione risentì dello stretto contatto con il crocianesimo dominante negli ambienti dell'intellettualità napoletana.

La sua attività scientifica si rivolse principalmente a due filoni storiografici, distinti e occasionalmente convergenti: le vicende del Mezzogiorno d'Italia e la storia diplomatica, un interesse, quest'ultimo, coltivato anche su influsso di Gioacchino Volpe.

Attività accademica[modifica | modifica wikitesto]

Ha insegnato storia all'Università di Messina dal 1950 e, dal 1967, storia moderna all'Università di Roma.

Restauro del Castello della Rocca[modifica | modifica wikitesto]

Il mastio del castello di Rocca Cilento

Negli anni sessanta, Moscati acquistò e sottopose a restauro il rudere del castello baronale di Rocca Cilento, frazione del comune di Lustra, da lui avvertito come luogo simbolico della storia del Cilento e delle varie vicende che vi si sono succedute, dal gastaldato di Lucania della Langobardia Minor, alla dominazione normanna, alla baronia del Cilento di cui fu sede sotto i Sanseverino.

Il castello divenne punto di ritrovo di storici e sede di convegni, ma il rapporto con questa sua opera conobbe fortune alterne, con alti e bassi, funestato, come fu, da furti e vandalismi.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Guglielmo Pepe, 1938
  • Ferdinando II, 1947
  • Il Mezzogiorno nel Risorgimento, 1952
  • Ricerche su Alfonso d'Aragona, 1962
  • La Sicilia nell'età dei martiri, 1963
  • Risorgimento liberale, 1967
  • I Borboni di Napoli, 1970
  • La diplomazia europea e il problema italiano nel 1848-49, 1945
  • Il ministero degli Affari Esteri. 1861-70, 1961
  • Gli esordi della politica estera fascista, 1963

Per la serie I documenti diplomatici italiani, pubblicata dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, ha curato i seguenti volumi:

  • Serie I (1861-1870):
    • Vol. 3: 1 agosto 1862/9 luglio 1863, 1965
    • Vol. 4: 10 luglio 1863/30 giugno 1864, 1973
    • Vol. 5: 1 luglio 1864/15 maggio 1865, 1977
    • Vol. 6: 16 maggio 1865/19 giugno 1866, 1980
    • Vol. 7: 20 giugno/7 novembre 1866, 1983
  • Serie VII (1922-1935)
    • Vol 1: 31 ottobre 1922/26 aprile 1923, 1953
    • Vol 2: 27 aprile 1923/22 febbraio 1924, 1955
    • Vol 3: 23 febbraio 1924/14 maggio 1925, 1959
    • Vol 4: 15 maggio 1925/6 febbraio 1927, 1962

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Moscati, Ruggero, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011. URL consultato il 6 novembre 2018.
Controllo di autoritàVIAF (EN46882806 · ISNI (EN0000 0000 6147 8076 · LCCN (ENn84113824 · GND (DE124279740 · BNF (FRcb126690733 (data) · BAV ADV11367357 · WorldCat Identities (ENn84-113824