Ruger SP101

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ruger SP101
RugerSP101-p1030138.jpg
Tipo Rivoltella
Origine Stati Uniti Stati Uniti
Descrizione
Peso da 708 a 836 g.
Lunghezza da 18 a 23,2 cm.
Lunghezza canna da 5,7 a 11 cm.
Calibro .38 Special,.22LR,.357Magnum.
Tipo munizioni cartucce metalliche
Azionamento Azione mista
Alimentazione Tamburo da 5,6 o 8 colpi
Organi di mira Fissi

Snubnose.com[1]

voci di armi da fuoco presenti su Wikipedia

La Ruger SP-101 è un revolver realizzato dall'azienda statunitense Sturm, Ruger & Co. a partire dal 1989.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

La SP-101 è stata concepita come una pistola per la difesa personale, specificatamente come arma di backup, in grado di impiegare munizioni di grosso calibro. Come base è stata utilizzata la GP-100[2]

Tecnica[modifica | modifica wikitesto]

La pistola è completamente realizzata in acciaio inox è sfrutta la funzionalità ad azione mista. Nonostante le piccole dimensioni, è in grado di sparare 5, 6 o 8 proiettili di calibro .357 Magnum, .38 Special o .22. Ciò comporta un notevole rinculo. Il percussore è direttamente montato all'interno del telaio. L'impugnatura è in gomma dura e presenta delle striature per permettere un'impugnatura più maneggevole.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Range Evaluation: Ruger SP101 with 3 1/16″ Barrel. URL consultato il 24 settembre 2013.
  2. ^ Ruger SP-101 specification. URL consultato il 24 settembre 2013.
  3. ^ Ruger SP-101. URL consultato il 24 settembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

armi Portale Armi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di armi