Roy Lynes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Roy Lynes
NazionalitàRegno Unito Regno Unito
GenereBeat
Rock psichedelico
Blues rock
Periodo di attività musicale1962 – in attività
StrumentoOrgano
Tastiere
EtichettaPye Records
GruppiStatus Quo
Album pubblicati3 con gli Status Quo
Studio3 con gli Status Quo

Roy Lynes (Redhill, 25 novembre 1943) è un tastierista, organista e compositore inglese.

È stato tastierista ed organista della rock band inglese Status Quo negli anni sessanta.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Entrò a far parte degli Status Quo, quando la formazione aveva ancora la denominazione di The Spectres, nel 1965, prendendo il posto dell'organista Jess Jaworski.

Lynes ebbe un ruolo molto importante per tutti gli anni sessanta, compose alcuni pezzi e diede un contributo rilevante nella evoluzione del sound della band, specie dopo il passaggio al genere “rock psichedelico”.

In particolare, a lui si devono i delicati impasti sonori con organo e tastiera che tanto contribuirono alla elaborazione delle tipiche atmosfere trasognate e lisergiche grazie alle quali la band divenne una tra le più apprezzate negli ambienti della musica psichedelica. Il suo contributo più famoso rimane sicuramente quello dato alla incisione del brano Pictures of Matchstick Men, classico psichedelico del 1968.

Tuttavia, nel 1970, gli Status Quo decisero di rivoluzionare il loro modo di fare musica orientandosi verso un più ruvido hard boogie rock, che prevedeva un impatto assai più ridotto delle tastiere.

Approfittando di una relazione sentimentale che aveva intrapreso mentre era in tour con i compagni, lasciò perentoriamente la band e si trasferì in Australia.

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Discografia con The Spectres[modifica | modifica wikitesto]

Discografia con Traffic Jam[modifica | modifica wikitesto]

Discografia con gli Status Quo[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Discografia degli Status Quo.
Album di studio
Album dal vivo

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]