Roubaix, una luce nell'ombra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Roubaix, una luce
Roubaix, une lumière.jpg
Roschdy Zem in una scena del film
Titolo originaleRoubaix, une lumière
Lingua originalefrancese
Paese di produzioneFrancia
Anno2019
Durata119 min
Rapporto1,85:1
Generepoliziesco, drammatico
RegiaArnaud Desplechin
SceneggiaturaArnaud Desplechin, Léa Mysius
ProduttorePascal Caucheteux, Grégoire Sorlat
Produttore esecutivoOlivier Père
Casa di produzioneWhy Not Productions, Arte France Cinéma
Distribuzione in italianoNo.Mad Entertainment
FotografiaIrina Lubtchansky
MontaggioLaurence Briaud
MusicheGrégoire Hetzel
ScenografiaToma Baquéni
CostumiNathalie Raoul
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Roubaix, una luce[1] (Roubaix, une lumière) è un film del 2019 diretto da Arnaud Desplechin.

Il film è ispirato al documentario del 2008 Roubaix, commissariat central, che racconta di un caso di cronaca nera avvenuto a Roubaix nel 2002.[2] È stato presentato in concorso al Festival di Cannes 2019.[3]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una notte di Natale, a Roubaix, il commissario di polizia Daoud si ritrova assieme alla recluta Louis a gestire le indagini sull'omicidio di un'anziana signora. I suoi sospetti presto ricadono su una giovane coppia di ragazze indigenti e tossicodipendenti che viveva vicino alla vittima.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato presentato in anteprima il 22 maggio 2019 al 72º Festival di Cannes, all'interno del concorso principale.[3] È stato poi distribuito nelle sale cinematografiche francesi da Le Pacte a partire dal 21 agosto dello stesso anno.[2]

In Italia il film è stato presentato in anteprima il 1º luglio 2020 all'Arena Nuovo Sacher durante il Festival del Nuovo Cinema Francese.[4] È stato poi distribuito nelle sale cinematografiche da No.Mad Entertainment nell'autunno del 2020.[4]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ ROUBAIX, UNA LUCE NELL’OMBRA, su lnx.no-madentertainment.eu, No.Mad Entertainment. URL consultato il 1º luglio 2020.
  2. ^ a b (FR) François Ekchapzer, À l’origine de «Roubaix, une lumière», un chef-d’œuvre méconnu du genre documentaire, su Télérama, 21 agosto 2019.
  3. ^ a b c «Roubaix, une lumière», un poliziesco di grande umanità, su Il Sole 24 Ore. URL consultato il 30 maggio 2019.
  4. ^ a b “Roubaix, une lumière” apre Rendez-vous a Roma, su rbcasting.com, 23 giugno 2020. URL consultato il 1º luglio 2020.
  5. ^ Beatrice Pagan, CÉSAR 2020: L'UFFICIALE E LA SPIA DI ROMAN POLANSKI GUIDA CON 12 NOMINATION, su Movieplayer.it, 29 gennaio 2020. URL consultato il 31 gennaio 2020.
  6. ^ (FR) Césars: Roman Polanski désigné meilleur réalisateur, «Les Misérables» meilleur film, su Le Monde, 28 febbraio 2020.
  7. ^ (EN) Scott Roxborough, France's Lumiere Awards: 'Les Misérables' Wins Best Film, Roman Polanski Tapped as Best Director, su The Hollywood Reporter, 27 gennaio 2020. URL consultato il 28 febbraio 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema