Rotella tagliapizza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Una rotella tagliapizza

La rotella tagliapizza[1] o più semplicemente tagliapizza[2] è un utensile utilizzato per tagliare le pizze.[3] Si tratta di una piccola ruota in acciaio collegata a un manico che viene fatta scorrere lungo la pizza nella direzione in cui la si vuole tagliare.[3] La sua forma ricorda molto quella della rotella tagliapasta.

Sebbene un primo esempio di lama fatta appositamente per tagliare la pizza sia stata inventata nel 1708 dall'italiano Silvio Pacitti, che creò un coltello a mezzaluna capace di incidere la superficie delle pizze in modo lineare, la vera e propria rotella tagliapizza è però attribuita allo statunitense David S. Morgan di Asheville, che la creò nel 1862.[4][5]

Oltre alla rotella tagliapizza, si può utilizzare uno speciale coltello, simile alla mezzaluna da cucina, che viene fatto oscillare per tagliare la pizza.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Walter Caputo, Luigina Pugno, La pizza al microscopio: Storia, fisica e chimica di uno dei piatti più amati e diffusi al mondo, Gribaudo, 2018, "Non riesco a tagliare la pizza: perché?".
  2. ^ Autori vari, Ottagono, Compositori, 2004, p. 82.
  3. ^ a b (EN) Murray Carter, 101 Knife Designs: Practical Knives for Daily Use, Krause, 2013, p. 22.
  4. ^ (EN) Scott's Pizza Chronicles: A Brief History of the Pizza Slicer, su slice.seriouseats.com. URL consultato il 24 gennaio 2019.
  5. ^ (EN) The Origin of the Pizza Cutter, su urbinopizza.com. URL consultato il 24 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 24 gennaio 2019).
  6. ^ (EN) Julee Rosso, The Silver Palate Good Times Cookbook, Workman, 1985, p. 199.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina