Rosso di Montepulciano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rosso di Montepulciano
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)100 q
Resa massima dell'uva70,0%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
10,5%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
11,0%
Estratto secco
netto minimo
20,0‰
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
21/12/1988  
Gazzetta Ufficiale del23/06/1989,
n 145
Vitigni con cui è consentito produrlo
[senza fonte]

Il Rosso di Montepulciano è un vino DOC la cui produzione è consentita nella provincia di Siena.

Caratteristiche organolettiche[modifica | modifica wikitesto]

  • colore: rubino vivace, limpidezza brillante.
  • odore: caratteristico ed intenso, anche con profumo di mammola.
  • sapore: asciutto, armonico, leggermente tannico.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Abbinamenti consigliati[modifica | modifica wikitesto]

Il Rosso di Montepulciano è un vino indicato per tutto il pasto, particolarmente adatto per i primi piatti al ragù e per le carni in generale. Si sposa bene soprattutto con la bistecca alla fiorentina, il polpettone alla fiorentina, il pollo e i fegatelli. Decisamente adatto anche per i formaggi con un'elevata stagionatura. Andrebbe consumato a una temperatura di 16-18 °C, in calici ballon.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Provincia, stagione, volume in ettolitri

  • Siena (1990/91) 973,7
  • Siena (1991/92) 891,1
  • Siena (1992/93) 1177,4
  • Siena (1993/94) 1448,65
  • Siena (1994/95) 1172,96
  • Siena (1995/96) 1037,4
  • Siena (1996/97) 2941,12
Alcolici Portale Alcolici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di alcolici