Rosetta Cattaneo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rosetta Cattaneo
Nazionalità Italia Italia
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Velocità
Record
200 m 25"3 (1940)
Società La Filotecnica Milano
Carriera
Nazionale
1937-1942 Italia Italia 8
Palmarès
Europei 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Rosetta Cattaneo (14 gennaio 19191988) è stata una velocista italiana.

Nel 1938 prese parte ai campionati europei di atletica leggera conquistando la medaglia di bronzo nella staffetta 4×100 metri con le compagne Maria Alfero, Maria Apollonio e Italia Lucchini[1].

Nel 1940 stabilì il record italiano dei 200 metri piani con 25"3.

Fu quattro volte campionessa italiana assoluta dei 200 metri piani tra il 1939 e il 1943 e nel 1941 fu campionessa italiana della staffetta 4×100 metri con Ida Matteuzzi, Gisella Daverio e Lia Bertos.

Record nazionali[modifica | modifica wikitesto]

  • 200 metri piani: 25"3 (1940)

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1938 Europei Austria Vienna Staffetta 4×100 metri Bronzo Bronzo 49"4

Campionati nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1939
1940
1941
1942
1943
1945

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Staffetta 4x100 Metri Donne, su albi-giochi.com. URL consultato il 9 luglio 2015.
  2. ^ L'edizione dei campionati italiani del 1945, sia maschile che femminile, fu programmata a Torino per il 16 settembre. Alle gare presero parte solo atlete provenienti da Piemonte, Lombardia, Liguria ed Emilia, in quanto la Federazione si trovava ancora suddivisa in due tronconi: furono definiti "Campionati dell'Alta Italia". A differenza di quanto fatto per le analoghe gare maschili, la FIDAL non accettò di inserire i nomi delle vincitrici nella cronologia ufficiale delle campionesse italiane.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]