Rosario de Acuña y Villanueva de la Iglesia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rosario Acuña y Villanueva de la Iglesia

Rosario Acuña y Villanueva de la Iglesia (Madrid, 1º novembre 1850Gijón, 5 maggio 1923) è stata una scrittrice spagnola.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È stata autrice di opere drammatiche, libri di racconti e raccolte di liriche. All'età di 35 anni entrò in una Loggia massonica di adozione di Alicante, con il nome simbolico di «Ipazia», che userà in molti dei suoi scritti.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) González Neira, Aquilino, Rosario de Acuña: Masonería y anticlericalismo burgués. Oviedo, Eikasia Ediciones, 2005.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN34509437 · LCCN: (ENnr92022177 · ISNI: (EN0000 0001 1024 6141 · BNF: (FRcb12228822n (data)