Roque González de Santa Cruz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
San Rocco González
Roque González de Santa Cruz.jpg

sacerdote professo della Compagnia di Gesù e martire

Nascita Asunción, 1576
Morte Caaró, 15 novembre 1628
Venerato da Chiesa cattolica
Beatificazione 28 gennaio 1934
Canonizzazione 16 maggio 1988
Ricorrenza 15 novembre

Roque González de Santa Cruz (Asunción, 1576Caaró, 15 novembre 1628) è stato un gesuita paraguaiano, missionario presso gli indios guaraní del Rio Grande do Sul e fondatore di numerose reducciones; beatificato come martire nel 1934, è stato proclamato santo da papa Giovanni Paolo II nel 1988.

Il culto[modifica | modifica wikitesto]

La causa del santo fu introdotta il 13 luglio 1932; il 3 dicembre 1933 papa Pio XI ha autorizzato la Congregazione delle Cause dei Santi a promulgare il decreto sul martirio del missionario e il 28 gennaio 1934 lo ha proclamato beato.

È stato canonizzato da papa Giovanni Paolo II nel Campo "Ñu Guazú" di Asunción il 16 maggio 1988, in occasione del suo viaggio apostolico nell'America latina: nella stessa cerimonia sono stati proclamati santi i suoi compagni di martirio, Alonso Rodríguez e Juan de Castillo.

Il suo elogio si legge nel Martirologio romano al 15 novembre, giorno della sua morte.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 14795204 · LCCN: n84022687 · GND: 128747110