Ronald Lacey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ronald William Lacey (Londra, 28 settembre 1935Londra, 11 maggio 1991) è stato un attore britannico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Lacey frequentò la Harrow Weald Grammar School. Dopo aver seguito i corsi presso la London Academy of Music and Dramatic Art, iniziò la carriera di attore nel 1961 in uno sceneggiato televisivo. In quegli anni recitò anche in teatro, ottenendo successo con l'interpretazione di Chips with Everything. La sua carriera televisiva si alternò a lungo con quella cinematografica in film di successo, sotto la direzione di registi del calibro di Roman Polański in Per favore, non mordermi sul collo! (1967) e Richard Lester in Come ho vinto la guerra (1967).

Verso la metà degli anni settanta si concentrò maggiormente sull'insegnamento e sulla scoperta di attori emergenti, a cui fece da agente, diradando per questo motivo le sue apparizioni cinematografiche. Si riavvicinò alla recitazione attiva nel 1981, quando venne chiamato da Steven Spielberg per interpretare il ruolo che lo ha reso maggiormente celebre, quello dell'agente della Gestapo Arnold Toht nel film I predatori dell'arca perduta. Il grande successo della pellicola gli consentì di ottenere nuovamente parti di rilievo fino alla morte, avvenuta nel 1991 per insufficienza epatica.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN56820471 · LCCN: (ENno98068965 · ISNI: (EN0000 0000 7250 9827 · GND: (DE139763252 · BNF: (FRcb141955459 (data)