Ronald Gamarra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ronald Álex Gamarra Herrera

Ronald Álex Gamarra Herrera (Lima, 10 dicembre 1958) è un avvocato e politico peruviano.

È stato il Segretario Esecutivo del Coordinatore Nazionale dei Diritti Umani in Perù, dal 2007 al 2010.[1]

Prominente giurista, Ronald Gamarra rappresentato famiglie delle vittime di Barrios Altos e La Cantuta nel processo contro Alberto Fujimori, ex presidente peruviano condannato a 25 anni di carcere per i delitti di lesa umanità o crimini di Stato.[2] È stato proposto come un esperto internazionale nel processo del giudice Baltasar Garzón con la Corte di Spagna.[3][4]

Durante il governo di Alejandro Toledo, Gamarra Herrera è stato il Procuratore Speciale, incaricato d'investigare la corruzione giudiziaria del “sistema Vladimiro Montesinos” della dittatura fujimorista. Attualmente è professore della Facoltà di Giurisprudenza presso l'Universidad Nacional Mayor de San Marcos.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Palabras de Ronald Gamarra, secretario ejecutivo de la CNDDHH, con ocasión de la entrega de Premios de Derechos Humanos, su blog.dhperu.org (archiviato dall'url originale il 29 aprile 2011).
  2. ^ Fujimori condannato a 25 anni di carcere in Perù [collegamento interrotto], su asicubaumbria.org.
  3. ^ (EN) Peru's Past to Serve as Evidence in Spanish Judge's Trial, su ipsnews.net (archiviato dall'url originale il 6 novembre 2010).
  4. ^ (DE) Peru– Prominenter Menschenrechtsanwalt sagt für Spaniens Richter Garzón aus, su womblog.de.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN50970942 · ISNI (EN0000 0000 3370 2026 · LCCN (ENn97044120 · GND (DE1057372382 · WorldCat Identities (ENn97-044120
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie