Ron Klain

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ron Klain
Ron Klain 2015.jpg

30° Capo di gabinetto della Casa Bianca
In carica
Inizio mandato 20 gennaio 2021
Presidente Joe Biden
Predecessore Mark Meadows

Dati generali
Partito politico Democratico
Università Università di Harvard
Università di Georgetown

Ronald Alan Klain (Indianapolis, 8 agosto 1961) è un funzionario e politico statunitense, capo di gabinetto della Casa Bianca dal 20 gennaio 2021 nell'amministrazione Biden.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Membro del Partito Democratico, è stato capo del personale di due vicepresidenti degli Stati Uniti: Al Gore (1995-1999) e Joe Biden (2009-2011). Dopo la scoperta di alcuni casi del virus Ebola negli Stati Uniti, venne nominato, dall'allora presidente Barack Obama, come coordinatore della task force della Casa Bianca contro l'Ebola.

Nel 2008 il personaggio di Klain, interpretato da Kevin Spacey, fu protagonista del film televisivo Recount, andato in onda sull'emittente televisiva HBO, che descrive le agitazioni post-elezioni presidenziali del 2000.[1]

All'inizio del 2020, Klain si è unito alla campagna presidenziale di Biden come consulente senior.[2][3] L'11 novembre dello stesso anno è stato nominato futuro capo dello staff della Casa Bianca dal presidente neoeletto Joe Biden.[4][5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN1176160848414208210003 · GND (DE1223712656 · WorldCat Identities (ENronald np-klain, ronald