Romeriida

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Romeriida
Varanus komodoensis5.jpg
Varanus komodoensis
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Reptilia
(clade) Eureptilia
(clade) Romeriida
Gauthier et al., 1988
Gruppi

I Romeriida Gauthier et al., 1988 sono un clade di rettili comprendente i diapsidi e alcune forme del Carbonifero, raggruppate generalmente nella famiglia dei Protorothyrididae. Vennero definiti filogeneticamente da Laurin e Reisz (1995) come l'ultimo antenato comune di Paleothyris e i diapsidi, e tutti i loro discendenti. Il nome Romeriida deriva da quello di Alfred Romer, un paleontologo dei vertebrati che si occupò a lungo di studiare i rettili primitivi nel Ventesimo Secolo.[1]

I protorotirididi erano un tempo posti nella famiglia Romeriidae, insieme al captorinide Romeria. Poiché Romeria è attualmente considerato un captorinide, e i captorinidi sono posti al di fuori dei Romeriida, il genere è escluso dal clade Romeriida. Con il nome di protorotirididi erano noti alcuni generi di romeriidi di incerta collocazione sistematica. Studi più recenti (Muller e Reisz, 2006) hanno determinato che i protorotirididi siano un gruppo parafiletico. È quindi probabile che molti protorotirididi non siano parte del clade Romeriida.

Vi sono alcune sinapomorfie che caratterizzano i romeriidi. Questi includono la separazione dell'osso tabulare e dell'osso opistotico, pleurocentri anteriori dotati di carena ventrale, carpi e tarsi lunghi e snelli, e metapodi sovrapposti (Laurin e Reisz, 1995).

Qui sotto è mostrato un cladogramma che mostra la posizione dei Romeriida all'interno degli amnioti (da Hill, 2005):


Amniota 

Mesosauridae

Synapsida

 Reptilia 

Parareptilia

 Eureptilia 

Captorhinidae

 Romeriida

Paleothyris acadiana

Diapsida

Qui è invece presentato un cladogramma tratto da Müller & Reisz, 2006:


Amniota

Synapsida

Reptilia

Parareptilia (including Mesosauridae)

 Eureptilia 

Coelostegus

Thuringothyris

Captorhinidae

Brouffia

 Romeriida

Paleothyris

Hylonomus

 Protorothyrididae

Anthracodromeus

Cephalerpeton

Protorothyris

Diapsida

    Protorothyrididae polifiletico

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Romeriida, in Fossilworks. URL consultato il 3 aprile 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Laurin, M.; and Reisz, R. (1995). "A reevaluation of early amniote phylogeny". Zoological Journal of the Linnean Society 113 (2): 165–223. doi:10.1111/j.1096-3642.1995.tb00932.x.
  • Gauthier, J. A.; Kluge, A. G.; and Rowe, T. (1988). "The early evolution of the Amniota". In M. J. Benton (ed.). The Phylogeny and Classification of the Tetrapods, Volume 1: Amphibians, Reptiles, Birds. Systematics Association Special Volume 35A. Clarendon Press. pp. 103–155.
  • Hill, R. V. (2005). "Integration of morphological data sets for phylogenetic analysis of Amniota: the importance of integumentary characters and increased taxonomic sampling". Systematic Biology 54 (4): 530–547. doi:10.1080/10635150590950326. PMID 16085573.
  • Müller, J.; and Reisz, R. R. (2006). "The phylogeny of early eureptiles: comparing parsimony and Bayesian approaches in the investigation of a basal fossil clade". Systematic Biology 55 (3): 503–511. doi:10.1080/10635150600755396. PMID 16861212.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]