Rolf Tasna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rolf Tasna

Rolf Tasna, pseudonimo di Rolf Hohenemser[1] (Braunschweig, 11 dicembre 1920Bologna, 11 dicembre 1997), è stato un attore tedesco naturalizzato italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque in Germania da genitori con ascendenti italiani. Arrivato in Italia all'età di tre anni, dopo la laurea in Filosofia lavorò come attore di prosa radiofonica, conduttore radiofonico, doppiatore ed anche come attore, interpretando, tra il 1946 ed il 1975, 17 film di vario genere ed argomento, tra cui si ricordano Sigfrido di Giacomo Gentilomo (1957), I sequestrati di Altona di Vittorio De Sica (1962), Sorriso del grande tentatore di Damiano Damiani (1974) ed Attenti al buffone di Alberto Bevilacqua (1975). Data la sua perfetta conoscenza del tedesco ha doppiato molto spesso personaggi di ufficiali tedeschi in film ambientati durante la guerra. Debutta in televisione alla fine degli anni '50 nel programma scientifico Quarta dimensione, in seguito è nel cast di Telescuola. Molto presente nella prosa televisiva della RAI, sia nelle commedia che negli sceneggiati. A tale proposito è da ricordare, alla fine degli anni sessanta, la sua partecipazione quale narratore nella serie Processi a porte aperte. Il suo volto divenne ancor più familiare al grande pubblico televisivo grazie anche all'interpretazione di uno spot pubblicitario di un famoso digestivo durante il famoso Carosello serale.

La parola tasna significa, in lingua ladina, altura.[2]

Prosa radiofonica RAI[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Una domanda a: Rolf Tasna, Radiocorriere TV, 2/8 giugno 1968
  2. ^ Rolf Tasna in ladino vuol dire "altura", Radiocorriere TV, 8/14 gennaio 1956

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN44626379 · BNF: (FRcb15613941w (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie