Rolf Lassgård

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rolf Lassgård

Rolf Lassgård (Östersund, 29 marzo 1955) è un attore svedese.

È stato il primo attore a dare il volto al personaggio di Kurt Wallander, il commissario di polizia protagonista dei romanzi di Henning Mankell; ha interpretato il ruolo negli adattamenti televisivi dei primi nove romanzi della serie, realizzati dalla televisione svedese tra il 1995 e il 2007.[1] Mankell gli ha dedicato la raccolta Piramide:[2]

« A Rolf Lassgård con affetto, gratitudine e non poca ammirazione. Mi ha raccontato molte cose di Wallander che io stesso non conoscevo. »
(Henning Mankell, Piramide)

Un altro ruolo ricorrente per Lassgård è quello di Gunvald Larsson, collega dell'ispettore Martin Beck, in varie trasposizioni cinematografiche dei romanzi di Maj Sjöwall e Per Wahlöö realizzate negli anni 1990.[3]

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Doppiatori italiani[modifica | modifica sorgente]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Rolf Lassgård è stato doppiato da:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Kurt Wallander in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.
  2. ^ Henning Mankell, Piramide, traduzione di Giorgio Puleo, 1ª ed., Venezia, Marsilio, aprile 2006. ISBN 88-317-8630-X.
  3. ^ (EN) Gunvald Larsson in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.
  4. ^ Una soluzione razionale in Il mondo dei doppiatori, AntonioGenna.net.
  5. ^ Dopo il matrimonio in Il mondo dei doppiatori, AntonioGenna.net.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 107601025 LCCN: no2008071613