Rolando Nicolosi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rolando Nicolosi

Rolando Nicolosi (Rosario di Santa Fe, 15 settembre 1934Roma, 3 ottobre 2018) è stato un pianista e compositore argentino. Ha collaborato per un ventennio con il Teatro dell'Opera di Roma in qualità di maestro collaboratore di sala e consulente artistico e con la Rai come collaboratore pianistico.

La sua biografia compare in parecchie enciclopedie e dizionari musicali, tra cui “I Gioielli della Musica Lirica” Edizione Longanesi; “I Tesori della Musica Classica” Edizione Curcio; “Claudio Abbado presenta il Dizionario Enciclopedico della Musica Classica”.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Nasce a Rosario di Santa Fé (Argentina) da genitori italiani. Dopo aver iniziato lo studio del pianoforte con la sorella maggiore Gracia Nicolosi de Moscatello, prosegue il percorso con Emilio Alessio e Vincenzo Scaramuzza, seguendo i Master Class di Wilhelm Kempff, Walter Gieseking e Alfred Cortot.

Dopo il diploma, incoraggiato dagli apprezzamenti fatti nei suoi confronti dai più celebri compositori e direttori d'orchestra come Carlos Guastavino, Alberto Ginastera, Ettore Panizza, compositore e direttore d'orchestra al “Teatro alla Scala” di Milano accanto ad Arturo Toscanini, si presenta come candidato per la borsa di studio riservata a studiosi ed artisti argentini offerta dal Governo Italiano, della quale risulta l'unico vincitore. Viene in Italia dove perfeziona ulteriormente i suoi studi sotto l'esperta guida del M° Carlo Zecchi.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Rolando Nicolosi con Carlo Zecchi.jpg

La sua carriera inizia a soli cinque anni quando debutta, come pianista, al teatro Colón di Rosario. Trasferitosi in Italia, nel 1955 fa la sua prima apparizione in televisione e da allora ha partecipato ad oltre 1000 trasmissioni televisive della RAI – Radiotelevisione Italiana, ove è stato Collaboratore Pianistico. Degna di nota è stata la sua partecipazione in occasione del Centenario del Teatro dell'Opera di Roma, dove al Concerto del Gran Gala trasmesso in televisione in diretta in prima serata su Rai Uno, ha collaborato al pianoforte con alcuni dei più famosi artisti lirici nazionali ed internazionali. È stato l'unico Maestro di Musica Classica ad essere premiato dalla RAI, nel 1994, nello spettacolo “Buon Compleanno TV - 40 anni di Televisione”. Numerose sue composizioni sono state eseguite dalla RAI-TV.

Nel corso della sua carriera artistica si è esibito nei più grandi Teatri Lirici e Sale da Concerto che vantano una secolare tradizione musicale: “Regio” di Torino; “Comunale” di Bologna; “San Carlo” di Napoli; “Massimo Bellini” e “Palazzo Biscari” di Catania; “Massimo” di Palermo; “La Fenice” di Venezia; “Comunale” di Firenze; “Donizetti” di Bergamo, Conservatorio “Nino Rota” di Bari; Teatro “Piccinni” di Bari; “Giordano” di Foggia; Auditorium del Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino; “Auditorium della RAI” di Torino; Auditorium del Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano; “Auditorium della RAI” di Milano; “Palazzo Labia” di Venezia; Teatro “Caio Melisso” e “Nuovo” di Spoleto; “Mancinelli” di Orvieto; “Il Grande” di Brescia; “Villa Erba” di Como; “Villa Passalacqua” di Moltrasio (Como); “Vittorio Emanuele” di Messina; “Auditorio” dell'Università di Messina; “Castello di Donna Fugata” di Ragusa; “Comunale Romolo Valli” di Reggio Emilia; “Cilèa” di Reggio Calabria; “Bussola Domani” di Viareggio; “Del Giglio” di Lucca; “Teatro di Torre del Lago”;

“Dell'Unione” di Viterbo”; “Flavio Vespasiano” di Rieti; “Comunale di Frosinone”; “Verdi” di Sassari; il “Comunale” e l'Auditorium del Conservatorio di Musica di Cagliari e Nuoro; “Reggia” di Caserta; “Sala della Protomoteca” in Campidoglio; “Castello dell'Aquila”; “Palazzo dei Congressi” di Firenze; “Villa d'Este” a Tivoli (inaugurando la “Sala Liszt”); “Verdi” di Salerno; “Stabile” di Potenza; “Duni” di Matera; “Orfeo” di Taranto”; “Pirandello” di Agrigento; “Comunale” di Sulmona; “Cappella Palatina” della Reggia di Caserta; “Covent Garden” di Londra; “Accademia Chigiana” di Siena; “Lauro Rossi” di Macerata; Teatro “Rendano” di Cosenza; “Comunale” di Catanzaro e Vibo Valentia; ”Sferisterio” di Macerata; “Filarmonico” di Verona; “Dante Alighieri” di Ravenna; “Sagra Musicale Umbra” a Perugia; “Auditorium del Casinò” di Cannes; “Sale delle Feste” del Casinò di Campione d'Italia; “Auditorium” di Campione d'Italia; per la “Euroflora” a Genova; in Arabia Saudita (Gedda); “Teatro Greco” di Taormina; alle “Latomie dei Cappuccini” a Siracusa; “Teatro Romano Ostia Antica” a Ostia. È stato Primo Interprete delle “Romanze d'Amore” di Arturo Toscanini in prima esecuzione mondiale all'Auditorium del Conservatorio di Musica “Girolamo Frescobaldi” di Ferrara.

Una parentesi va dedicata a Roma, dove si è esibito presso “Palazzo della Cancelleria”; “Palazzo Barberini”; “Palazzo Brancaccio”; “Olimpico” di Roma; “Palazzo Braschi”; “Palazzo Colonna”; “Sala Borromini”; “Oratorio del Caravita”; “Sala Casella” dell'Accademia Filarmonica Romana; "Teatro Marcello” di Roma; “Villa Torlonia”; “Palazzo Doria Pamphili”; “Palazzo Rospigliosi Pallavicini” (per la premiazione della John Cabot University di New York); “Discoteca di Stato”; “British Council”; “Institute Goethe“; “Basilica di S. Ignazio“; “Basilica di Massenzio“; “Castel S. Angelo”; “Basilica Ara Coeli”; “Teatro Greco”; “Teatro Adriano”; “Teatro delle Muse”; “Teatro Sistina”; “Teatro Quirino”; “Teatro Rossini”; “Teatro Giulio Cesare”; “Teatro delle Vittorie”, “Teatro Manzoni”, “Palazzo Falconieri”, “Auditorium S. Leone Magno”, “Auditorium Conciliazione”, “Palazzo Spada”; “Auditorium della Rai”- Foro Italico - Roma; Sede del Consiglio di Stato di Roma; “Filarmonica” di Roma; “Teatro Argentina”; “Opera” di Roma, dove peraltro è stato per circa venti anni Maestro Collaboratore di Sala e Consulente Artistico dell'allora Sovrintendente, il M° Roman Vlad. È stato Direttore Artistico per numerosissimi anni della Stagione Concertistica a Palazzo Barberini.

Ha compiuto inoltre numerose tournée di concerti pianistici nelle Sale e Teatri tra i più annoverati nel mondo ( “Kennedy Center” di Washington; “Grossbrukner Saal” di Linz; “Suntory Hall” e Rutel Center” di Tokyo; “Filarmonica” e “Conservatorio di Musica” di Pechino e Shanghai; “Palazzo dei Congressi” di Lugano”; “Rosengarten” di Mannheim; “Philharmonie” di Monaco di Baviera; “Amici della Musica” di Vienna; “Victoria Hall” di Ginevra; “Auditorio Nacional de Musica” de Madrid (alla presenza dei Regnanti di Spagna); “Sala Smetana” di Praga; “Alte Oper” di Frankfurt; “National Theater – Concert Hall” di Taipei; “Concert House” di Frankfurt; “Theater Center for the Arts” di Stamford – New York; Teatro “Arriaga” di Bilbao; “Lieder Halle” di Stuttgart; presso la “Philharmonie” di Hannover, Bonn, Essen, Colonia, Berlino; la “Concert Hall” di Honk Kong, Singapore, Malesia, Adelaide, Melbourne, Sidney Copenaghen, Oslo, Atene.

Ha partecipato ai più importanti Festivals Internazionali tra i quali “Glyndebourne” a Londra; Cannes; Villach; Taormina; Sorrento; Praga (Primavera Musicale); Amsterdam; Osaka in Giappone; Vienna; Linz; Venezia; Spoleto; Tokyo; Honk Kong; Singapore; Malesia; Bilbao. Ha rappresentato l'Italia alle celebrazioni del 500º Anniversario della Scoperta dell'America svoltosi dal 8 al 14 ottobre del 1992 a Stamford – New York.

Ha collaborato al pianoforte sotto la direzione dei più importanti direttori d'orchestra tra i quali Thomas Shippers; Zubin Metha; Francesco Molinari Pradelli; Georges Prêtre; Peter Maag; Franco Mannino; Daniel Oren; Sir John Barbirolli; Nino Sanzogno; Carlo Maria Giulini; Oliviero De Fabritiis; Tullio Serafin; Franco Caracciolo; Fernando Previtali; Antal Dorati (del quale è stato il suo assistente per diverso tempo); Vittorio Gui; Ettore Panizza; Gianandrea Gavazzeni; Bruno Bartoletti; Lovro von Matatic; Ferruccio Scaglia; Armando La Rosa Parodi; Bruno Maderna; Antonino Votto; Arturo Basile; Franco Ferrara; Ottavio Ziino; Nicola Rescigno; Mario Rossi; Nino Rota (con il quale il 24 settembre 1970, per la “Sagra Musicale Umbra” a Perugia, esegue in prima esecuzione assoluta e sotto la direzione dello stesso “La Vita di Maria”. Ospiti d'Onore il Regista Federico Fellini e la sua consorte l'attrice Giulietta Masina).

Il Maestro Rolando Nicolosi nel suo studio al Gianicolo - Roma

Si è affiancato come pianista collaboratore ai più famosi e celebri artisti lirici, strumentisti, danzatori e registi tra cui: Tito Schipa; Maria Callas; Renata Tebaldi; Maria Caniglia; Benvenuto Franci; Paolo Silveri; Giuseppe Valdengo; Mario Del Monaco; Giuseppe Di Stefano; Gianni Raimondi; Carlo Bergonzi; Ferruccio Tagliavini; Luciano Pavarotti; Placido Domingo; José Carreras; Giuseppe Taddei; Piero Cappuccilli; Renato Bruson; Nicola Rossi Lemeni; Boris Christoff; Nicolai Ghiaurov; Ruggero Raimondi; Raina Kabaivanska; Anna Moffo; Renata Scotto; Mirella Freni; Ghena Dimitrova; Maria Dragoni; Montserrat Caballé; Lucia Valentini Terrani; Fiorenza Cossotto; Victoria de Los Angeles; José Cura; Katia Ricciarelli; Cecilia Gasdìa; Madga Olivero; Cecilia Bartoli; Sumi Jo; Virginia Zeani; Antonietta Stella; Leo Nucci, Lucia Aliberti; Pia Tassinari; Giulietta Simionato; Cornell Mac Neill; Giangiacomo Guelfi; Sesto Bruscantini; Paolo Montarsolo; Chris Merrit; Peter Dvosky; Fedora Barbieri; Franco Bonisolli; Grace Bumbry; Ileana Cotrubas; Maria Chiara; Gabriella Tucci; Gianna Galli; Adriana Maliponte; Giovanna Casolla; Nicola Martinucci; Tito Gobbi; Gino Bechi; Daniela Dessì; Mariella Devia; Lejla Gencer; Nicolai Gedda; Luigi Alva; Joan Sutherland; Justino Díaz; Teresa Berganza; Gianfranco Cecchele; Raffaele Ariè; Remy Prencipe; Pina Carmirelli (Violino); Arrigo Tassinari; Severino Gazzelloni; Andrea Griminelli; Giorgio Zagnoni (Flauto); Franco Petracchi (Contrabbasso); Dino Asciolla (Viola); Alirio Díaz (Chitarra); Domenico Ceccarossi (Corno); Radu Aldulescu; Franco Maggio Ormezowsky (Violoncello); Augusto Loppi (Oboe); Nane Calabrese (Viola d'amore); Mauro Maur (Tromba); Carla Fracci; Rafael De Cordova; Antonio Gades; Pilar López; Alicia Alonso; Margot Fontaine; Rudolf Nureyev (Danza); Giancarlo Menotti; Luchino Visconti; Franco Zeffirelli; Margherita Wallman; Mauro Bolognini; Sandro Bolchi; Luigi Squarzina; Sandro Sequi; Piero Faggioni; Beppe De Tomasi; Lamberto Puggelli; Jean Pierre Ponnelle (Regista).

È stato assistente del M° Antal Dorati al Nederland Opera House di Amsterdam; Primo Maestro di Repertorio del “Centro di Avviamento Lirico del Teatro Massimo di Palermo”; Direttore musicale di palcoscenico per numerosi anni del “Festival dei Due Mondi” di Spoleto; Maestro di Repertorio al Corso di perfezionamento di Gianna Pederzini all' ”Accademia Nazionale di Santa Cecilia” di Roma e ai Corsi di Perfezionamento di Tito Schipa; Gabriella Besanzoni; Maria Caniglia; Gino Bechi; Tito Gobbi; Carlo Tagliabue.

Ha formato parte della celebre formazione cameristica “I Virtuosi di Roma”, come organista e clavicembalista. Ha suonato alle Radiotelevisioni di numerosi paesi.

È stato docente da diversi anni del Corso di qualificazione professionale per Maestro Collaboratore Sostituto dell'Istituzione Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “Adriano Belli”.

Ha tenuto Master Class per Concertisti di Pianoforte, Maestri Collaboratori e Cantanti Lirici in tutto il Mondo (alla “Bösendorfer” di Tokyo, ad Adelaide, Melbourne, Sidney, Honk Kong, Singapore, Malesia, Giappone, Taiwan, Pechino, Shanghai, ecc…). Ha insegnato alla Musashino Music Academy e all'Università di Musica “Showa” di Tokyo.

Per diversi anni è stato Commissario esterno per gli esami di Diploma di Pianoforte al Conservatorio di Musica “Lorenzo Perosi” di Campobasso.

É stato membro di giuria in vari concorsi, tra i quali “Mario Lanza” di Filignano (Isernia); “Mario del Monaco” di Castelfranco Veneto; “Castello Spagnolo” di Taranto.

Per molti anni è stato Presidente e Direttore artistico del Concorso Internazionale “Francesco Paolo Neglia” di Enna; Presidente alla VII Edizione del Concorso Pianistico Città “Rocchetta a Volturno” (Isernia); del Concorso Musicale “Note d'Oro” a Sora (Frosinone); del Concorso Internazionale “Francesco Cìlea” di Reggio Calabria.

Per svariati anni ha partecipato in qualità di giudice presso i Concorsi Internazionali di “Bilbao” (Spagna); “Sperimentale Adriano Belli” di Spoleto; “Re Manfredi” di Manfredonia; Chitarra “Fernando Sor” a Palazzo Barberini; Concorso “Voci Verdiane” a Busseto - Parma; “Beniamino Gigli” a Recanati.

É stato membro di giuria del T.I.M. (Torneo Internazionale di Musica) a Roma e Milano, e sempre nello stesso Torneo a Roma è stato istituito un Premio per la Sezione Canto intitolato a suo nome.

Nuovo Millennio[modifica | modifica wikitesto]

Il nuovo millennio lo vede ancora protagonista in concerti, manifestazioni, eventi e Master Classes di lustro nazionali ed internazionali.

Ha tenuto una serie di concerti pianistici dedicati esclusivamente alle musiche di Franz Liszt il 9 febbraio 2002 presso il Pontificio Seminario Romano Maggiore (S. Giovanni in Laterano) alla presenza di Sua Santità Giovanni Paolo II; il 5 maggio 2002 nella Basilica di Sant' Andrea della Valle di Roma ed il 3 aprile 2006 nella Basilica Santa Maria degli Angeli e dei Martiri di Roma.

Ha tenuto un concerto pianistico all'Aula Magna dell'Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Ha suonato per diversi capi di Stato, ultimo in ordine di tempo per il governo al completo di Taiwan, della famiglia Chiang Kai Shek e di tutti i massimi rappresentanti della Chiesa Cattolica in Italia, in Vaticano e all' estero, ed anche dei massimi esponenti di altre religioni. Ha suonato al Monastero Buddista di Fo Guang Shan di Kaohsiung (Taiwan) alla presenza del Venerabile Maestro Hsing Yan, del Cardinale Paul Shan e di oltre diecimila persone fra Monaci Buddisti, autorità taiwanesi, italiane e pubblico.

Ad aprile-maggio 2006 ha realizzato una tournée in Taiwan e nelle Filippine, dove ha tenuto concerti al Teatro Nazionale di Taipei, a Kaohsiung, a Tainan, a Tao-Yuan, a Taichong.

Nelle Filippine ha suonato nella Cattedrale di Manila nella commemorazione del 25º Anniversario della "Consacrazione a Basilica” da parte di Sua Santità Giovanni Paolo II e ad un anno della sua scomparsa; in occasione della nomina a Cardinale di Monsignor Gaudencio Rosales. L'evento ha avuto grande risonanza poiché, per la prima volta nel luogo di culto, veniva eseguito un concerto pianistico con musiche Sacre di Liszt. A questo Concerto erano presenti tutte le più alte cariche dello Stato, del clero e del corpo diplomatico.

Inoltre ha suonato all' Auditorium Carlos P. Romulo del Teatro dell' Yuchengco Tower della RCBC Plaza di Makati – Manila; a Tagaytay City e a Batangas City ottenendo un grande successo di pubblico e di critica.

Nell'aprile 2007 ha tenuto un concerto alla Fondazione Taishin, master class presso l'Università per la Cultura Cinese; all'Università Soochow e all' Università Shih Chien di Taipei, presso i rispettivi Dipartimenti di Musica.

Il 10 maggio 2007 al Cultural Center delle Filippine (CCP) a Manila, ha tenuto un concerto per l'anniversario della “Nascita dell'Unione Europea”, alla presenza del governo Filippino e di tutto il corpo diplomatico presente a Manila. Inoltre ha tenuto diversi Concerti nelle Filippine, tra cui in particolare a Las Piñas, nel chiostro della chiesa dove si trova il famosissimo organo con le canne di bambù, unico nel mondo.

Il 28 giugno 2007, gli è stato assegnato, dal Comitato Giuseppe Lugo di Costoza (Verona), nella quattordicesima edizione del Concerto di ricorrenza, il Premio Internazionale “Riconoscimento alla carriera”.

Per la seconda volta, nel luglio del 2007, dopo 15 tournée è ritornato a Taiwan su invito del Ministro dell'Informazione, unico artista straniero tra le stelle dello spettacolo taiwanese e cinese, alla manifestazione in memoria del compositore Chang Hung Yi, che si è tenuta presso il Sun Yat Sen Memorial Hall di Taipei, dove ha eseguito in prima mondiale il Concerto per pianoforte e orchestra dello stesso compositore, ricevendo non soltanto l'ovazione dei 4000 spettatori presenti, ma anche i successivi favorevoli commenti della critica e della stampa.

Inoltre, ha tenuto recitals presso il Teatro Chiang Kai-Shek di TaoYuan, al Centro Culturale di Tainan, nonché, per la seconda volta, nel carcere di quest'ultima città.

Secondo quanto ha scritto la stampa, circa 10.000 persone hanno ascoltato le sue esecuzioni durante questa ultima tournée a Taiwan.

Il 6 dicembre 2007 ha tenuto un concerto nel prestigioso Circolo del Ministero degli Affari Esteri di Roma e, visto il grande successo e richiesta del numeroso pubblico presente, ha tenuto un altro concerto il 16 febbraio 2008 sempre nello stesso Circolo.

Il 24 giugno 2008 ha suonato al Teatro “Bonci” di Cesena ed il 25 giugno 2008 al Cortile d'onore del “Palazzo Ducale” di Urbino, riscuotendo un enorme successo di pubblico e di critica.

Il 29 giugno 2008 ha ricevuto presso la Sala Consiliare del Municipio di Caravaggio (BG), “Palazzo Gallavresi” l'ambitissimo Premio Internazionale Sicilia “Proserpina 2008”.

Per il 150º Anniversario di Lourdes, nella rubrica “Sulla Via di Damasco” viene teletrasmesso dalla RAI il 26 gennaio 2008 “Ave Maria” di Rolando Nicolosi scritta su commissione per tale ricorrenza, dal conduttore Don Giovanni D'Ercole, attualmente Vescovo di Ascoli Piceno. Il successo è stato tale che, a richiesta dei numerosi telespettatori che hanno scritto alla redazione del programma, è stata teletrasmessa la replica il 09 febbraio successivo nella puntata “Il Miracolo di Lourdes”.

Per la terza volta, il 14 novembre 2008, ha fatto un altro memorabile concerto nel prestigioso Circolo del Ministero degli Affari Esteri a Roma con enorme successo.

Su speciale invito della direzione dell'Istituto Italiano di Cultura di Budapest (Ungheria) ha tenuto con grande successo di pubblico e di critica un concerto pianistico con musiche di compositori italiani e di Ferenc Liszt, il 21 maggio 2009.

Il 14 giugno 2009 ha ricevuto l'ambitissimo “Premio Taormina per le Arti e le Scienze” (XXIV Edizione) per la sua carriera artistica; premio che viene assegnato ogni due anni a cinque eminenti personalità.

Il 21 luglio 2009, per la quarta volta, ha tenuto un indimenticabile concerto nel prestigioso Circolo del Ministero degli Affari Esteri a Roma, inaugurando una nuova ala del Circolo stesso, e ricevendo un successo di pubblico.

Su invito del Presidente delle Federazioni Siciliane in Argentina e per la VI Settimana Siciliana, ha tenuto un concerto il 4 Novembre 2009 presso “La Società Culturale Dante Alighieri” a Rosario, dove il Presidente della giunta municipale della città lo ha nominato “Ospite Illustre della città di Rosario” conferendo un riconoscimento “all'Esimio Concertista di Piano e Compositore di fama internazionale nato a Rosario”.

Ricordiamo inoltre il concerto del 7 Novembre 2009 presso il Circolo Italiano di Buenos Aires e l'8 Novembre 2009 per il Gran Galà a chiusura dei festeggiamenti al Teatro Coliseo di Buenos Aires, con grande successo di pubblico e di critica.

Successivamente lo troviamo impegnato presso il Conservatorio Centrale di Musica di Pechino dove ha tenuto il 17 Novembre 2009 un concerto nell'Auditorium della stessa struttura.

Ricordiamo altri meritati successi in Cina: il concerto tenutosi nella Concert Hall del Conservatorio di Musica di Shen Yang l'8 Dicembre 2009 dove gli sarà conferito l'importantissimo riconoscimento “Professore ad Honorem” da parte del Presidente del Conservatorio, e il concerto del 16 Dicembre 2009 presso l'Auditorium dell'Università di Musica di Gu Lang Yu (Xia Men).

In questi Conservatori Cinesi impartisce complessivamente trecento lezioni pubbliche sia a cantanti lirici che a pianisti (concertisti e collaboratori).

Il 10 giugno 2010, ha tenuto un Concerto nell'ambito dell'Anno Culturale della Cina con l'Italia, all'Auditorium Cavour di Roma; tra gli altri illustri spettatori di rilievo la presenza dell'Addetto Culturale dell'Ambasciata Cinese a Roma.

Il 16 giugno 2010, per la quinta volta, ha fatto un altro indimenticabile Concerto nel prestigioso Circolo del Ministero degli Affari Esteri a Roma.

Il 21 giugno 2010, solenne cerimonia con un memorabile Concerto per l'apertura delle manifestazioni per il 150º Anniversario dell'Unità d'Italia, all'Auditorium Cavour di Roma, alla presenza del Presidente Giorgio Napolitano e dei membri del Governo.

Il 7 luglio 2010, Concerto a Villa Torlonia a Roma.

Il 16 luglio 2010, Concerto al Teatro Marcello di Roma.

Dal 1 al 30 agosto 2010 ha fatto 300 lezioni pubbliche al “Conservatorio della Cina” di Pechino, per l'estate 2010, 6° Master Class Internazionale per Cantanti Lirici e Pianisti. Alle suddette lezioni parteciparono Maestri, Cantanti e Pianisti provenienti da tutta la Cina, e un gruppo di musicisti da Singapore e Malesia, per seguire il Maestro. Inoltre ha fatto due Concerti alla Concert Hall nel medesimo Conservatorio.

Dal 1 al 14 settembre 2010, al Conservatorio di Musica di Xi An, ha fato 100 Master Classes, sempre per Cantanti Lirici e Pianisti, inoltre, alla Concert Hall dello stesso, un Concerto.

Dal 15 al 22 settembre 2010, 50 Master Classes per Cantanti Lirici e Pianisti all' Università di Musica di Xia Men. Inoltre un Concerto alla Concert Hall di Gulang Yu (Xia Men).

Dal 23 al 28 settembre 2010, 50 Master Classes per Cantanti Lirici e Pianisti alla Music College della “National University Cina” di Shanghai. In due mesi ha svolto ben 500 master classes.

Il 28 settembre 2010, ha dato un memorabile ed indimenticabile Concerto nel Padiglione Italiano all' Esposizione Universale di Shanghai (EXPO) davanti a migliaia di persone provenienti da tutto il mondo.

Il 15 ottobre 2010, nella Basilica Santa Maria degli Angeli a Roma, l'Associazione Culturale Antonello da Messina di Roma, ha assegnato l'ambitissimo Premio “Antonello da Messina”, Edizione 2010, “Alla Carriera”, al Maestro Rolando Nicolosi.

Il 27 ottobre 2010, all'Auditorium Cavour di Roma, 2º Concerto nell'ambito delle Celebrazioni per i 150° Anni dell'Unità D'Italia.

Il 28 ottobre 2010, Concerto Pianistico nella storica e splendida “Villa Aurora” di Roma, residenza dei Principi Boncompagni Ludovisi, in onore della “Pontificia Accademia della Scienze”, alla presenza di 17 Premi Nobel, di Altezze Reali, e di diversi esponenti della Nobiltà Romana, italiana ed internazionale, ottenendo un vero trionfo da parte dell'Illustrissimo pubblico intervenuto.

Il 29 ottobre 2010 esegue un Concerto nel “Salone del Braccio Nuovo” dei Musei Vaticani, per la serie di eventi realizzati dalla Città del Vaticano, nella Rassegna dedicata a “Che c'è di Bello?” Incontri tra uomini, arti e culture.

Il 22 ed il 29 dicembre del 2010 è stato due volte ospite di RAI International per la Rubrica “Italia è…”

Il 14 gennaio 2011, Concerto nell'Auditorium della Basilica Santa Maria degli Angeli a Roma.

Il 26 aprile 2011 ha suonato alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per il 150º Anniversario dell'Unità d'Italia.

Il 2 maggio 2011, in Piazza San Pietro in Mondo Visione, per la Beatificazione del Santo Padre Papa Giovanni Paolo II ha eseguito “Ave Maria”, che fu composta dal Maestro su commissione del Vescovo Monsignor Giovanni D'Ercole per il 150º Anniversario dell'Apparizione della Madonna di Lourdes. Per l'occasione è stata eseguita nella versione per arpa e organo e cantata prima in polacco e poi in italiano. Interpreti di eccezione: il famoso Soprano polacco Ewa Izykowska, la celebre Arpista Elena Zaniboni e all'organo lo stesso Maestro Rolando Nicolosi.

L'Ave Maria di Rolando Nicolosi fu trasmessa in RAI, tre volte, due volte in italiano (su richiesta dei numerosi telespettatori) e la terza volta in cinese ed italiano.

Il 9 maggio 2011 si esibisce al Teatro Francesco Cilea di Reggio Calabria; il 4 giugno 2011 nel Foyer del “Teatro Verdi” di Salerno; il 21 luglio 2011 per la sesta volta nel Circolo del Ministero degli Affari Esteri a Roma.

Il 5 agosto 2011 è Ospite d'Onore per la “Festa della Madonna della Neve” nel Sagrato della Basilica di Santa Maria Maggiore a Roma dove, alla fine del concerto effettuato magistralmente, l'Accademia dei Pedogogisti gli ha conseganto il “Premio alla Carriera”.

Il 14 agosto 2011 è Ospite d'Onore al Concerto dedicato a Santa Maria Assunta, nella Parrocchia Santissima Annunziata e Cristo Re a Montorio Romano, dove è stata eseguita in prima mondiale “Ave Maria” del Maestro Nicolosi a due voci.

Segue la sua serie di concerti con il 19 agosto 2011 ad Ostia; il 20 Agosto 2011 a Villa S. Giovanni; il 3 Settembre 2011 “Concerto d'estate” ad Ostia; l'8 settembre 2011 per l'Unità d'Italia per “l'Umbria Music Fest” nell'Aula Magna dell'Università per Stranieri di Perugia ed il 24 settembre 2011 nel “Cortile Ottagono” ai Musei Vaticani.

Il 27 ottobre 2011 il Rotary Club Roma Olgiata gli ha conferito il “Premio alla Professionalità per la valenza sociale e culturale della attività professionale, per l'impegno e il rigore morale, esemplari soprattutto per le giovani generazioni, per aver conseguito risultati considerati e riconosciuti di valore storico”.

Il 6 novembre 2011 esegue Concerti alla Basilica dei Santi Quattro Coronati a Roma, dove è stata eseguita in prima assoluta “Ave Maria” del Maestro a tre voci.

Il 21 novembre 2011 all'Auditorium Cavour di Roma per commemorare il 150º Anniversario dell'Unità d'Italia; il 7 dicembre 2011 addirittura Maestro Concertatore e Pianista dell'Opera “La Traviata” di Giuseppe Verdi al Teatro Flavio Vespasiano di Rieti; il 28 dicembre 2011 al Museo Archeologico Nazionale di Palestrina alla Sala delle Mostre Temporanee; il 30 dicembre 2011 alla Basilica San Paolo Fuori le Mura, eseguendo la Sua “Ave Maria” a due voci.

Il 2012 lo vede protagonista nel Concerto in Santa Anna in Vaticano il 5 gennaio, eseguendo “Ave Maria” a 2 voci; il 16 gennaio 2012 nella Casa Circondariale Rebibbia, in occasione della Festa della “Musica Winter”, per celebrare i 150º Anniversario dell'Unità d'Italia e nell'Anno Culturale della Cina con l'Italia; il 22 gennaio 2012 al Comune di Montorio Romano, nell'Anno delle celebrazioni del 150º Anniversario dell'Unità d'Italia e nell'Anno Culturale della Cina con l'Italia; il 5 giugno 2012 nella Chiesa Nazionale Argentina Santa Maria Addolorata a Roma, organizzato dall'Ambasciata della Repubblica Argentina presso la Santa Sede, cui titolo: “Argentina dal Teatro Colòn alla Santa Sede”. In programma due brani del Maestro in prima esecuzione mondiale: Ave Maria in spagnolo e “La Música es Vida” di Nilda e Rolando Nicolosi.

Seguono i Concerti alla “Chiesa di Santa Maria ai Monti” di Roma il 9 giugno 2012, ove si interpretò l'Ave Maria del Maestro Nicolosi in Cinese e in Italiano.

Il 29 e 30 giugno ed il 1 luglio 2012 tiene quattro concerti all' Auditorium “Berlioz” del Conservatorio di Musica di Courbevoi a Parigi, ottenendo un grande successo di critica e di pubblico.

Il 3 Agosto 2012 gli viene conferito il “Premio alla Carriera” a Foggia.

Nel settembre 2012 esegue una serie di concerti presso l'Auditorium Cavour a Roma, a Latina ed a Priverno. Una serie di Master classes lo tiene impegnato per tutta la Cina. Di seguito:

Dal 8 al 11 ottobre 2012 – Master Class al “The Central University of Nationalities di Pechino”.

Il 12 ottobre 2012 – Concerto nella Concert Hall della “The Central University of Nationalities” di Pechino.

Dal 16 al 19 ottobre 2012 – Master Class all “Università di Musica” di Shandong.

Dal 23 al 25 ottobre 2012 – Master Class al “Conservatorio Centrale di Musica” di Shen Yang.

Dal 26 al 28 ottobre 2012 – Master Class all “Università di Musica” di Shen Yang.

Il 2 novembre 2012 – Master Class al “Conservatorio Centrale di Musica” di Pechino (al mattino).

Il 2 novembre 2012 – Master Class alla “China Opera and Dancer Theater” di Pechino (nel pomeriggio) dove gli hanno conferito un importantissimo riconoscimento “Professore ad Honorem” da parte del Presidente del Teatro.

Il 6 dicembre 2012 riprende con il Concerto all'Aula Magna della Facoltà Valdese di Teologia a Roma.

Il 24 febbraio 2013 è Maestro Concertatore e Pianista dell'opera “La Traviata” di Giuseppe Verdi all Aula Magna della Facoltà Valdese di Teologia a Roma ed il 25 Marzo 2013 all'Auditorium del CASC della Banca d'Italia a Roma.

Il 22 aprile 2013 per la Rassegna Musicale “Celebrando” dell'Associazione Musicale Internazionale di Roma, con il Patrocinio di Roma Capitale, della Regione Lazio e dell'Ambasciata Argentina d'Italia e dell'Ambasciata Argentina presso la Santa Sede, “Omaggio a Rolando Nicolosi” Gran Galà Lirico al Teatro Cassia di Roma.

Il 24 aprile 2013 “Gran Galà Lirico presso l'Ambasciata Argentina in Italia”, alla Casa Argentina di Roma.

Il 25 aprile 2013 lo vede Maestro Concertatore e Pianista dell'opera ‘Il Trovatore” di Giuseppe Verdi all'Aula Magna della Facoltà Valdese di Teologia a Roma.

Il 2 maggio 2013 esegue l'ennesimo riuscito Concerto al Circolo del Ministero degli Affari Esteri a Roma.

Il 18 Maggio 2013 nel Teatro dell'Accademia degli Invaghiti a Roma “Omaggio a Rolando Nicolosi” - Concerto. Il 13 luglio 2013 lo ved organista per il Concerto a Pescocanale (l‘Aquila) nella Parrocchia San Michele Arcangelo, inaugurando il restauro dello strumento antico.

Il 14 agosto 2013 a Canistro Superiore (l'Aquila) il Comitato Feste gli conferisce il “Premio alla Carriera”.

Dal 25 settembre al 5 ottobre 2013 tiene un Master Class all' Università di Musica di Qin Dao concertando nella stessa il 3 ottobre.

Dal 6 al 13 ottobre 2013 presso Pechino tiene un Master Class al Teatro Xin Tiandi. L'11 Ottobre 2013 “Gran Galà” Concerto al Teatro Orientale di Pechino. Omaggio a Luciano Pavarotti con il celebre Tenore Dai Yuqiang, di cui Sponsor era “Maserati”.

Dal 14 al 22 ottobre 2013 segue con il Master Class a Yan Tai ed il Concerto al Concert Hall a Yan Tai il 20 ottobre 2013.

Il 23 ottobre 2013 si esibisce nel Concerto al Concert Hall del Conservatorio di Musica di Shen Yan.

Dal 23 al 30 ottobre – Master Class al Conservatorio di Musica di Shen Yan.

Dal 31 ottobre al 2 novembre 2013 – Wu Han – Master Class al Conservatorio di Musica.

Il 31 ottobre 2013 a Wu Han – Concerto al Teatro del Conservatorio di Musica.

Il 3 novembre 2013 a Chang Sha – Concerto alla Concert Hall.

Dal 4 al 8 novembre 2013 a Shanghai tiene un Master Class al Conservatorio di Musica.

Il 24 novembre 2013, rientrato in Italia, suona nella Sala Accademica del Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” di Roma.

Il 2014 si apre con le celebrazioni per i 60 anni di Carriera del Maestro Rolando Nicolosi. La prima nell'Aula Magna della Facoltà di Teologia Valdese, dove undici cantanti lirici cinesi hanno realizzato il concerto “Omaggio a Rolando Nicolosi” il 26 gennaio. Ne segue l'intervista nella Radio Nazionale di Buenos Aires, trasmessa per tutta la Repubblica Argentina in collegamento con Roma il 22 febbraio; il 27 febbraio il “Gran Galà Lirico” presso l'Ambasciata Argentina in Italia e l'8 Marzo il “Gran Galà dell'Opera” al Teatro degli Invaghiti a Roma.

Dal 28 settembre al 5 ottobre 2014 – Masterclass alla Scuola di Musica del “Teatro Baoli” di Qin Dao con il corrispettivo Concerto il 1 ottobre.

Dal 6 al 12 ottobre 2014 seguono i Masterclasses a Kai Feng all'Auditorium dell'Università di Musica di Henan; dal 13 al 14 ottobre a Jiao Zuo all'Autidorium dell'Università di Musica con Concerto finale il 15 ottobre;

dal 16 al 19 ottobre 2014 ad Harbin, all'Aula Magna dell'Università di Musica di Hei Long Jiang con il tradizionale Concerto finale il 20 ottobre e dal 21 al 28 ottobre 2014 nel Conservatorio di Musica di Shen Yang.

Il 2015 riparte con il Concerto nella Città del Vaticano per la Magister Pontificia Accademia Culturum Martyrum il 18 aprile; il 22 aprile al Teatro Diana di Napoli per la XIX Stagione Concertistica “Diciassette e Trenta Classica 2015”.

Il 25 aprile lo vede Presidente nell'edizione 2015 del Concorso Internazionale per Cantanti Lirici e Pianisti Collaboratori “Rolando Nicolosi”

26 aprile “Gran Galà dell'Opera” al Teatro degli Invaghiti di Roma per commemorare il Centenario della Nascita di Mario Del Monaco.

Dal 25 al 29 maggio tiene il Masterclass presso la Scuola di Musica del “Grand Theatre” di Qindao.

Il 30 maggio esegue una serie di concerti presso il “Grand Theatre” di Qindao; il 2 giugno al “Grand Theatre” di Weifang; il 5 giugno nel “Grand Theatre of International Convention Center” di Dalian; il 7 giugno al “Grand Theatre of Shengjin” di Shenyang.

Dal 12 al 16 giugno tiene un Masterclass all' “Università di Musica” di Changchun, dove gli hanno conferito l'importantissimo riconoscimento “Professore ad Honorem” da parte del Presidente della medesima Università.

Seguono i Masterclasses al “Conservatorio di Musica Xianghai” di Guangzhou dal 18 al 24 giugno; dal 12 al 14 novembre all'Università di Scienza di Zhengzhou con Concerto finale il 15 novembre, dove gli hanno conferito l'importantissimo ed ennesimo riconoscimento “Professore ad Honorem” da parte del Presidente del Teatro e dell'Università.

Dal 16 al 18 novembre prosegue con il Masterclass all'Università di Musica di Zhoukou e dal 19 al 21 novembre sempre Masterclass con relativo Concerto all'Università di Pingdingshan di Zhoukou, dove gli hanno conferito sempre il prestigioso riconoscimento “Professore ad Honorem” da parte del Presidente del Teatro e dell'Università.

Dal 22 al 26 novembre continua con il Masterclass all'Università di Henan Kaifeng e dal 27 al 29 novembre presso l'Università Sud-Centrale di Wuhan; in quest'ultima, subito dopo il concerto conclusivo della Master, gli fu conferito l'emerito riconoscimento “Professore ad Honorem” da parte del Presidente del Teatro e dell'Università.

Conclude l'anno 2015 con la Masterclass all'Università di Musica di Xiamen dal 30 novembre al 11 dicembre. Nello stesso periodo il 4 dicembre tiene la Masterclass all'Università di Jimei di Xiamen e il 5 dicembre il Concerto “Una serata con l'Opera Italiana: Ricordi, Amicizie, Ringraziamenti” al Teatro di Gulangyu di Xiamen organizzato dalla Facoltà delle Arti dell'Università di Xiamen e dall'Istituto del Pianoforte di Gulangyu di Xiamen. In quell'occasione gli hanno conferito l'importantissimo riconoscimento “Professore ad Honorem” da parte del Presidente del Teatro e dell'Università.

Nel 2017 incide dal vivo assieme al baritono Cristian Alderete la poesia di Nilda Nicolosi De Borgognone "La Musica es vida" Un brano fortemente voluto dal Maestro, con il quale da titolo alla sua pagina facebook "Rolando Nicolosi - La Musica es Vida".

l'8 dicembre del 2017 gli viene conferito a Roma il premio Internazionale "Roma Caput Mundi"

Muore per arresto cardiaco all'età di 84 anni presso l'ospedale San Camillo di Roma il 3 ottobre 2018.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Durante il suo percorso artistico, ha ricevuto innumerevoli premiazioni.

Sebbene si tratti solamente di una parte, i sottoelencati sono tutti ambiti premi assegnati per la prima volta ad un pianista compositore.

“Omaggio a Cilèa” a Reggio Calabria.

“Bellini d'Oro” a Catania.

“Luigi Illica” a Castel Arquato.

“Verdi d'Oro” a Parma.

Targa d'Oro Premio “Omaggio a Tullio Serafin”.

Targa d'Oro Premio “Omaggio a Maria Caniglia”.

Targa d'Oro Premio “Omaggio a Beniamino Gigli”.

Targa d'Oro “Omaggio a Tito Schipa”.

Targa d'Oro “Omaggio a Giacomo Lauri Volpi”.

Targa d'Oro Premio “Omaggio a Tito Gobbi”

Targa d'Oro “Omaggio a Nicola Rossi Lemeni”.

Targa d'Oro “Omaggio a Ferruccio Tagliavini”.

Premio Musicale Internazionale “W. A. Mozart” (nel 250º anniversario della sua nascita)

“Una Vita per la Musica” a San Felice Circeo.

“Una Vita per la Musica” a Lecce

“Maschera d'argento” a Roma.

la RAI lo ha premiato con il Premio “La Navicella”,

“Fontane di Roma”.

“La Giara d'Oro” a Giardini Naxos.

“La Sicilia d'Oro” ad Acireale.

“Kroton d'Oro” premio televisivo a Crotone.

“Premio Ciociaria 2000”

“Premio Tindari” a Messina.

“Pianeta Maratea” a Maratea.

“Premio della Napoletanità” a Napoli.

“Sagittario d'Oro”.

“David di Michelangelo”.

“Premio Campidoglio”.

“Europa Domani”.

“Velca d'Oro”.

“Gonfalone d'Oro”.

“Tifeo d'Oro”.

“Pasquino d'Oro”.

“Trofeo Virtus”.

“Pericle d'Oro”.

“Premio Provincia di Roma”.

Premio Internazionale “Work in the Wold”.

Premio Internazionale “European Quality”.

Premio Internazionale “Colonna Sonora”.

Premio Internazionale “Vita di Artista”.

Premio “Città di Roma”.

Premio Internazionale Sicilia “Proserpina 2008” a Bologna.

Premio Internazionale “Riconoscimento alla carriera” a Verona.

“Premio Taormina per le Arti e le Scienze”.

“Antonello da Messina” alla carriera a Roma.

“Premio alla Professionalità” a Olgiata.

“Premio alla Carriera” a Foggia.

“Premio alla Carriera” a l'Aquila.

“Trofeo dei Campioni” a Tokyo con la seguente motivazione: "L'altissima maestria e professionalità dell'artista maturata nel corso di una grande e luminosa carriera artistica in costante ascesa, fanno del maestro Rolando Nicolosi un illustrissimo personaggio che non soltanto onora Argentina ed Italia, bensì il mondo intero".

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso della sua lunghissima carriera artistica gli hanno conferito cittadinanze onorarie ed riconoscimenti onorari sia in Italia che all'estero.

“Ospite Illustre della città di Rosario” - Argentina.

“Professore ad Honorem” presso “Università di Musica” di Changchun.

“Professore ad Honorem” presso l'Università di Scienza di Zhengzhou.

“Professore ad Honorem” presso l'Università di Pingdingshan di Zhoukou.

“Professore ad Honorem” presso l'Università Sud-Centrale di Wuhan.

“Professore ad Honorem” presso l'Università di Musica di Xiamen.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Ha composto circa 150 brani, molti dei quali sono stati eseguiti nella RAI.

Elenchiamo qui alcuni di essi:

Componimenti per Pianoforte

Sonata Argentina

Vals Rosarino

Sognando

Riconciliazione

Le Monacelle

In riva al Mare

Lamento di una fanciulla

Nostalgia

Kay Ganda ne Philipinas

Tres canciones de cuna

Tre Notturni

Composizioni per canto e Pianoforte

Questo Amore ( poesia di Jacques Prévert)

Come stelle filanti

La Musica es Vida ( poesia de Nilda Nicolosi)

Dedicado a mi Madre ( nueve poemas de Gabriela Mistral)

Libertad

La Bandiera

Autunno

Ninna Nanna (21 componimenti)

Cori Alpini

Due Ave Maria, una delle quali dedicata alla Nostra Signora di Lourdes in occasione del 150 anniversario dell'apparizione della Madonna.

Essa venne richiesta da Monsignor Giovanni d'Ercole, oggi Vescovo ad Ascoli Piceno, e trasmessa in diretta televisiva da Piazza San Pietro per la Beatificazione di Giovanni Paolo II.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]