Roger Ibañez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Roger Ibañez
Roger Ibañez da Silva.jpg
Ibañez all'Atalanta nel 2019
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 188 cm
Peso 73 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Roma
Carriera
Giovanili
2016Rosso e Bianco.png Grêmio Atlético Osoriense
2016-2017600px Giallo Blu e Arancione.png PRS Futebol Clube
Squadre di club1
2017Sergipe0 (0)[1]
2017-2019Fluminense14 (0)[2]
2019-2020Atalanta1 (0)
2020-Roma44 (0)
Nazionale
2019-Brasile Brasile U-234 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 23 settembre 2021

Roger Ibañez da Silva (Canela, 23 novembre 1998) è un calciatore brasiliano di origini uruguaiane, difensore della Roma.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ibañez è nato in Brasile da padre brasiliano e madre uruguaiana.[3]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato la carriera come centrocampista,[4] prima di diventare un difensore centrale.[4] Dispone di buone doti d'impostazione,[5][6] tanto che esce spesso palla al piede ed è bravo nell'effettuare passaggi di 25-30 metri in mezzo ai corridoi stretti,[7] oltre ad avere un buon dribbling.[5] Bravo a scivolare sugli esterni,[6] sa farsi valere pure in velocità,[4][6] nel gioco aereo[4] e in marcatura.[6]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

GAO, PFR, Sergipe[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Canela, inizia a muovere i primi passi nel mondo calcistico nel 2016 con la maglia del GAO.[8] Un anno più tardi si trasferisce al PFR con cui debutta in Campeonato da Região Serrana.[9] Il 5 dicembre 2016 si trasferisce in prestito al Sergipe debutta fra i professionisti il 25 febbraio 2017 seguente in occasione del match del Campionato Sergipano vinto 4-0 contro il Botafogo ASF.

Fluminense[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 febbraio 2018 viene acquistato dal Fluminense con cui firma un contratto di cinque anni.[10] Debutta il 12 aprile nella partita di Coppa Sudamericana vinta 3-0 contro il Nacional Potosí.[11] Tre giorni dopo esordisce anche in campionato, giocando sempre titolare, nella sconfitta 2-1 sul campo del Corinthians.[12]

Atalanta e Roma[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 gennaio 2019 viene acquistato a titolo definitivo dall'Atalanta,[13] per 4 milioni di euro.[14] Debutta con i neroazzurri l'11 maggio 2019, nella partita di Serie A contro il Genoa giocata sul neutro di Reggio Emilia, prendendo il posto di Iličić nei minuti finali della partita.[15]

La stagione successiva debutta in UEFA Champions League, l'11 dicembre 2019, nella vittoria per 3-0 dell'Atalanta in Ucraina contro lo Šachtar, sostituendo Muriel nel secondo tempo.[16]

Il 27 gennaio 2020 passa alla Roma in prestito gratuito con scadenza il 30 giugno 2021 e obbligo di riscatto a 8 milioni più bonus.[17][18] Esordisce con i giallorossi il 24 giugno dello stesso anno, nel match di campionato contro la Sampdoria.[19][20] Da lì in poi (complice il passaggio della Roma dalla difesa a 4 a quella a 3) trova spazio nelle rotazioni divenendo titolare della squadra e con buoni risultati.[6][21]

La stagione successiva viene confermato titolare nella difesa giallorossa, segnando la sua prima rete con il club nel successo per 5-0 contro il CFR Cluj in Europa League del 5 novembre 2020.[22] L'8 aprile 2021 realizza la rete del vantaggio nella partita di andata dei quarti di finale di Europa League contro l'Ajax, risultando così decisivo per la vittoria finale (1-2).

Il 19 agosto 2021, il brasiliano fa il suo debutto in UEFA Conference League, disputando per intero la vittoria esterna sul Trabzonspor (1-2).[23]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel settembre 2019 viene convocato per la prima volta[3] dalla selezione Under-23 del Brasile.[24][25]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 23 settembre 2021.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2017 Brasile Sergipe A1/SE 2 0 CB 0 0 - - - - - - 2 0
2018 Brasile Fluminense A/RJ+A 14+14 1 CB 4 1 CS 1 0 - - - 33 2
gen.-giu. 2019 Italia Atalanta A 1 0 CI 0 0 UEL - - - - - 1 0
2019-gen. 2020 A 0 0 CI 0 0 UCL 1 0 - - - 1 0
Totale Atalanta 1 0 0 0 1 0 - - 2 0
gen.-ago. 2020 Italia Roma A 9 0 CI 0 0 UEL 1 0 - - - 10 0
2020-2021 A 30 0 CI 1 0 UEL 8 2 - - - 39 2
2021-2022 A 5 0 CI 0 0 UECL 3[26] 0 - - - 8 0
Totale Roma 44 0 1 0 12 2 - - 57 2
Totale carriera 75 1 5 1 14 2 - - 94 4

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 2 (0) se si considerano le presenze nel Campionato Sergipano.
  2. ^ 28 (1) se si considerano le presenze nel Campionato Carioca.
  3. ^ a b 10 cose da sapere su Roger Ibañez, su asroma.com, 27 gennaio 2020. URL consultato il 28 gennaio 2020.
  4. ^ a b c d La prima intervista di Roger Ibanez in giallorosso, su asroma.com. URL consultato il 28 gennaio 2020.
  5. ^ a b Breve guida al calciomercato di gennaio 2019, su ultimouomo.com, 1º febbraio 2019. URL consultato il 21 settembre 2019.
  6. ^ a b c d e La Roma scopre Ibanez. E Fonseca lo inserirà nella lista Uefa, su gazzetta.it. URL consultato il 1º agosto 2020.
  7. ^ Ibanez: “Con la difesa a tre abbiamo più opzioni per giocare la palla”, su asroma.com, 8 luglio 2020. URL consultato il 16 luglio 2020.
  8. ^ (PT) "Gringo? Que nada! Gaúcho Ibañez explica origem de nome: "Escolhi por marketing"", su globoesporte.globo.com, 8 febbraio 2018. URL consultato il 17 marzo 2020.
  9. ^ (PT) "Jogador revelado no PRS/Garibaldi vira titular do Fluminense", su portaladesso.com.br, 23 gennaio 2018. URL consultato il 17 marzo 2020.
  10. ^ (PT) Ibañez estende vínculo com Fluminense, su fluminense.com.br, 28 febbraio 2018.
  11. ^ (ES) 3-0. El Fluminense golea al Nacional Potosí y saca la ventaja que quería, su efe.com. URL consultato il 17 marzo 2020.
  12. ^ (EN) Fluminense starlet Evanilson grabs double in 2-1 win over Corinthians, su thestar.com.my, 9 dicembre 2019. URL consultato il 17 marzo 2020.
  13. ^ Ibañez all'Atalanta, su atalanta.it, 29 gennaio 2019. URL consultato il 29 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 31 gennaio 2019).
  14. ^ Atalanta, ecco Ibanez: difensore dai piedi buoni e sostituto di Mancini, su tuttomercatoweb.com, 29 gennaio 2019.
  15. ^ Con il Genoa esordio in Serie A per Ibañez, su atalanta.it. URL consultato il 13 gennaio 2020.
  16. ^ UCL Shakhtar Donetsk-Atalanta 0-3, su atalanta.it. URL consultato il 1º agosto 2020.
  17. ^ Roger Ibañez alla Roma, su atalanta.it, 27 gennaio 2020. URL consultato il 1º agosto 2020.
  18. ^ La Roma perfeziona l’ingaggio di Roger Ibañez, su asroma.com, 27 gennaio 2020.
  19. ^ Super Dzeko, rimonta Roma contro la Samp: 2-1, su sport.sky.it. URL consultato il 24 giugno 2020.
  20. ^ Le pagelle di Roma-Sampdoria 2-1: Dzeko fantastico, Diawara da incubo. Brilla Gabbiadini, su Eurosport, 24 giugno 2020. URL consultato il 25 giugno 2020.
  21. ^ Da ‘desaparecido’ a titolarissimo: l’esplosione di Ibanez alla Roma, su goal.com, 16 luglio 2020. URL consultato il 1º agosto 2020.
  22. ^ Luca Valdiserri, Roma-Cluj 5-0, primi gol giallorossi per Borja Mayoral e Ibanez, su corriere.it, 5 novembre 2020. URL consultato il 6 novembre 2020.
  23. ^ (EN) UEFA.com, Trabzonspor-Roma | UEFA Europa Conference League, su UEFA.com. URL consultato il 19 agosto 2021.
  24. ^ Ibanez e Arana nel Brasile U23, su atalanta.it, 3 settembre 2019. URL consultato il 1º agosto 2020.
  25. ^ Ibañez nel Brasile U23, su atalanta.it, 8 aprile 2019. URL consultato il 1º agosto 2020.
  26. ^ 2 presenze nei turni preliminari.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]