Roger Byrne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Roger Byrne
Busby babes last match.jpg
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 175 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Carriera
Giovanili
19??-1949non conosciuta Ryder Brow Boys Club
Squadre di club1
1949-1958Manchester Utd245 (17)
Nazionale
1954-1957Inghilterra Inghilterra33 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Roger William Byrne (Manchester, 8 febbraio 1929Monaco di Baviera, 6 febbraio 1958) è stato un calciatore inglese, di ruolo difensore.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Potrebbe essere nato anche l'8 settembre 1929.[1][2][3][4]

È uno degli otto giocatori che persero la vita nel disastro aereo di Monaco di Baviera; morì due giorni prima del suo ventinovesimo compleanno.

Alcuni anni dopo la sua morte, alcune strade di un nuovo insediamento residenziale di Manchester furono chiamate con i nomi dei giocatori del Manchester morti nel disastro aereo di Monaco: Roger Byrne Close, Tommy Taylor Close, Eddie Colman Close, Mark Jones Walk, Liam "Billy" Whelan Walk e David Pegg Walk e il complesso residenziale Duncan Edwards Court.[5]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocava come terzino sinistro, dopo aver iniziato la carriera come ala.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Manchester United[modifica | modifica wikitesto]

Esordì nel Manchester United il 24 novembre 1951 contro il Liverpool, e divenne il capitano della squadra dalla stagione 1953-1954.[senza fonte]

Con il Manchester ha vinto tre scudetti, nel 1952, 1956 e 1957, e una Community Shield contro l'Aston Villa nel 1957, dopo aver perso la FA Cup sempre contro l'Aston Villa.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Byrne è stato regolarmente convocato nella nazionale di Walter Winterbottom dal 1954 fino alla sua morte, conseguendo 33 presenze.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Manchester United: 1951-1952, 1955-1956, 1956-1957
Manchester United: 1952, 1956, 1957

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Arthur, Max: "The Busby Babes: Men of Magic", page 115. Mainstream Publishing, 1998.
  2. ^ Roberts, J: "The Team That Wouldn't Die - The Story of the Busby Babes", page 70. Methuen, 1988.
  3. ^ Arthur, M: "The Manchester United Aircrash", page 16. Mainstream Publishing, 1983.
  4. ^ A 25th Anniversary Commemorative edition of the Manchester Evening News, entitled "We Remember: Munich 1958–1983", also states on page 9 that Byrne was born in September 1929.
  5. ^ David Conn, FC United homage to history as they prepare for future at Newton Heath, in The Guardian, Guardian News and Media, 21 aprile 2010. URL consultato il 4 gennaio 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN315945358