Rodrigo Chaves Robles

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rodrigo Chaves Robles
Rodrigo Chaves, discurso posesión (cropped).jpg

Presidente
della Repubblica di Costa Rica
In carica
Inizio mandato 8 maggio 2022
Predecessore Carlos Alvarado Quesada

Ministro delle Finanze
della Repubblica di Costa Rica
Durata mandato 30 ottobre 2019 –
28 maggio 2020
Presidente Carlos Alvarado Quesada
Predecessore Rocío Aguilar Montoya
Successore Elián Villegas Valverde

Dati generali
Partito politico Partito per il Progresso Social Democratico (PPSD)
Università Università statale dell'Ohio
Professione scrittore

Rodrigo Alberto de Jesús Chaves Robles (San José, 10 giugno 1961) è un politico ed economista costaricano, Presidente della Repubblica di Costa Rica dall'8 maggio 2022, dopo aver vinto il ballottaggio contro José María Figueres alle elezioni del 3 aprile precedente.[1] Al primo turno del 6 febbraio aveva ottenuto 351 453 preferenze, pari al 16,78 % dei voti. È stato ministro delle finanze dal 30 ottobre 2019 al 28 maggio 2020, durante la presidenza di Carlos Alvarado Quesada. È stato funzionario della Banca Mondiale.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Gran Maestro e Gran Croce d'Oro dell'Ordine Nazionale di Juan Mora Fernandez - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro e Gran Croce d'Oro dell'Ordine Nazionale di Juan Mora Fernandez
— dal 2022: titolo legato alla presidenza della Repubblica

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L’economista centrista Rodrigo Chaves sarà il nuovo presidente della Costa Rica, su Il Post, 4 aprile 2022. URL consultato il 4 aprile 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Presidente della Repubblica di Costa Rica Successore Coat of arms of Costa Rica.svg
Carlos Alvarado Quesada dall'8 maggio 2022 in carica