Rodolfo Ziberna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rodolfo Ziberna
Rodolfo Ziberna.jpg

Sindaco di Gorizia
In carica
Inizio mandato 26 giugno 2017
Predecessore Ettore Romoli
Coalizione Centrodestra

Consigliere Regione Friuli Venezia Giulia
Durata mandato 25 aprile 2013 –
27 giugno 2017

Dati generali
Partito politico Forza Italia (dal 2013)
Precedenti:
PSDI (fino al 1994)
FI (1994-2009)
PdL (2009-2013)
Titolo di studio Laurea in giurisprudenza
Università Università degli studi di Bologna
Professione Dirigente pubblico

Rodolfo Ziberna (Gorizia, 29 novembre 1961) è un politico e dirigente pubblico italiano, sindaco di Gorizia dal 26 giugno 2017.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Famiglia e studi[modifica | modifica wikitesto]

Rodolfo Ziberna è nato a Gorizia il 29 novembre 1961 da genitori esuli da Pola (il padre) e da Albona (la madre).

Conseguito il diploma di maturità scientifica, si è laureato alla Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Bologna. Ha frequentato numerosi corsi di approfondimento professionale nell’ambito del diritto amministrativo, del diritto della pubblica amministrazione, del diritto comunitario, management, tecnica legislativa, normativa sulla privacy.

Dopo il conseguimento del diploma di laurea, ha svolto l’attività di praticante avvocato e procuratore legale presso uno studio legale goriziano. Dal 1989 al 2010 è stato iscritto come patrocinatore all’Albo dei Procuratori presso il Tribunale di Gorizia.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È coniugato dal 2000 con Arianna ed ha una figlia, Maria Letizia, nata nel 2001.

Attività politica[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1990 al 1993 è stato Assessore del Comune di Gorizia con deleghe alla cultura, istruzione, giovani, turismo e sport.

È stato anche amministratore dell’Azienda Farmaceutica e delle Aziende Municipalizzate di Gorizia, Consigliere comunale di Gorizia, componente della Giunta integrata della Camera di Commercio.

È stato per diversi anni Segretario regionale, Vice segretario nazionale e successivamente Presidente nazionale dei Giovani socialdemocratici; nel PSDI è stato Vice segretario provinciale di Gorizia, sino alla chiusura della sede provinciale ed all’estinzione politica di questo partito nella provincia di Gorizia, avvenuta nel 1993.

Ha concorso a costituire il Movimento politico di Forza Italia a Gorizia nel 1994 e nella provincia isontina. In Forza Italia è stato Coordinatore provinciale dal 2013 al 2017.

Dal 2010 al 2013 ha svolto l'incarico di Presidente del Consorzio per lo sviluppo del Polo Universitario di Gorizia.

Nel maggio 2012 è stato nominato Assessore tecnico del Comune di Gorizia con delega alla cultura, turismo, grandi eventi, associazionismo e volontariato.

Nell’aprile 2013 è stato eletto Consigliere regionale del Friuli Venezia Giulia, dimettendosi da ogni carica e ruolo che avrebbe potuto generare conflitto di interessi. È stato Vice presidente del Gruppo consiliare del PDL-FORZA ITALIA, Vice presidente della V Commissione Consiliare (Affari istituzionali e statutari, forma di governo, elezioni, disciplina del referendum, autonomie locali, usi civici, rapporti esterni e con l'Unione europea, organi di garanzia, beni e attività culturali, identità linguistiche, spettacoli e manifestazioni, attività sportive, corregionali all’estero) e componente della VI Commissione (educazione, istruzione, formazione professionale, università, ricerca scientifica e tecnologica, politiche giovanili, politiche socio-educative, familiari, attività ricreative e motorie, volontariato, associazionismo, politiche della pace, della solidarietà, della cooperazione allo sviluppo e dell’immigrazione, politiche della comunicazione).

Candidato Sindaco di un’ampia coalizione di centro destra, dal 25 giugno 2017 è Sindaco di Gorizia.

Attività professionale[modifica | modifica wikitesto]

Durante gli anni universitari è stato contitolare di una società di commercializzazione di prodotti chimici per la casa, organizzatore di grandi eventi musicali, culturali e concertistici, fondatore e presidente della soc.coop. a r.l. “Presenza” (destinata alla promozione culturale e dei servizi destinati ai giovani, studenti universitari in particolare, editrice di testata giornalistica), fondatore ed amministratore della soc.coop. a r.l. “Puligamma”, cofondatore ed amministrato per diversi anni della soc. coop. a r.l. “Minerva”.

Nel 1990 ha partecipato e vinto, collocandosi nelle primissime posizioni di graduatoria, due concorsi per titoli ed esami indetti dall’Amministrazione regionale del Friuli Venezia Giulia.

Negli anni 1998 e 1999 è stato Capo di Gabinetto dell’Assessore regionale alle finanze, patrimonio, programmazione, statistica, libro fondiario e benzine regionali, con responsabilità di coordinamento nei citati settori.

Ha redatto diverse leggi regionali in ambito sportivo, folkloristico, speleologico ed altri disegni di legge sui medesimi argomenti.

Dal 2002 al 2005 è stato direttore sostituto del Servizio autonomo per la gestione delle benzine a prezzo ridotto della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

Sino al giugno del 2002 è stato funzionario del Servizio regionale delle attività ricreative e sportive; rappresentante della Regione in seno al “Gruppo Sport” e “Gruppo Giovani” nella Comunità di lavoro “Alpe-Adria”; responsabile del Coordinamento tecnico nazionale degli Assessorati regionali allo Sport (organo costituito in seno alla Conferenza dei Presidenti delle Regioni); coordinatore del Settore sport in riferimento ai decreti attuativi della Legge Bassanini; componente del Gruppo di lavoro doping, costituito in seno al Ministero della Pubblica Istruzione; componente del Gruppo di lavoro sulla Sicurezza degli Impianti, insieme al Ministero degli Interni, il CONI e le ASL; componente dei Comitati Sport costituiti presso le Amministrazioni provinciali di Udine, Pordenone e Gorizia; componente del Gruppo di Lavoro del Comitato Esecutivo per le Universiadi Tarvisio 2003; componente del Consorzio Garanzia Fidi Sport in rappresentanza dell’Amministrazione regionale; componente del Comitato di gestione del Fondo speciale di rotazione a favore delle imprese commerciali, turistiche e di servizio del Friuli-Venezia Giulia; conferenziere in ambito nazionale ed internazionale sui temi sportivi e sociali.

Dal novembre 2009 ha collaborato nel coordinamento nazionale dei Dirigenti regionali dello Sport, nell’ambito della Conferenza delle Regioni (Cinsedo). Con questa veste ha partecipato ai lavori del TANGOS, il Tavolo Nazionale per la Governance dello Sport, presieduto dal Ministro allo Sport Piero Gnudi. Ha redatto il Protocollo di intesa tra Regioni, Coni, Upi ed Anci, primo atto di intesa nazionale con cui i sottoscrittori hanno condiviso le priorità nello sport. È stato Commissario d’esame per il MIUR - Ufficio Scolastico Regionale FVG nella selezione dei Coordinatori di Educazione Fisica nel 2010 e nel 2012.

Altre attività[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2001 al maggio 2013 è stato Presidente della Lega Nazionale di Gorizia.

Dal maggio all’ottobre 2012 è stato Presidente nazionale dell’A.N.V.G.D. - Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, di cui dal 2009 è stato Vice Presidente Nazionale e dal 2003 Presidente del Comitato Provinciale di Gorizia (dopo esserne stato Vice Presidente dal 1985 al 2003).

Inoltre è stato dirigente dell’Associazione Giuliani nel Mondo, Presidente del Lions Club Gorizia Host, cofondatore e vice presidente del Centro regionale di Teatro di Figura e di Animazione, cofondatore e dirigente dell’Associazione Sergio Amidei, dirigente dell’Istituto per gli Studi Ebraici nella Mitteleuropa, dirigente dell’Associazione “Amici dell’Operetta”, vice sindaco del Libero Comune di Pola in esilio, fondatore e Presidente del Comitato Provinciale di Gorizia dell’A.C.S.E. - Associazione Culturale e Sportiva Europea, Ente di promozione sportiva e culturale di rilievo nazionale, cofondatore e dirigente del “Gruppo Fuoristradistico Isontino Alpe Adria 4x4”.

Ha svolto attività di cooperazione come dirigente regionale dell’A.G.C.I.- Associazione Generale Cooperative Italiane, presidente della cooperativa “Presenza”, fondatore ed amministratore della cooperativa “Minerva” e dirigente regionale di associazioni di consumatori.

Ha praticato molte discipline sportive e dal 2007 al 2010 è stato giudice sportivo di primo grado della Federazione Italiana Gioco Calcio.

Ha svolto attività teatrale e giornalistica (è stato responsabile per otto anni della testata “Presenza”).

Nel 1997 ha pubblicato il suo primo romanzo giallo intitolato “L’ultimo contratto” (Edizioni Aurora), che ha riscosso un rilevante successo di pubblico e di critica.

Nel 1999 ha pubblicato il secondo romanzo “Distruggere Odessa” (Edizioni della Laguna), con cui ha vinto il Premio internazionale “Nuove Lettere”, nella cui Giuria erano presenti anche lo scrittore Alberto Bevilacqua ed il giornalista Giorgio Saviane.

Nel 2000 ha pubblicato il romanzo breve “La seconda vita”, un giallo che, unitamente ad altre sei opere, è stato editato dal CTA - Centro Regionale di Teatro di Animazione e Figura e nello stesso anno rappresentato teatralmente.

Ha pubblicato anche diverse novelle sul periodico Il Bargello.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze italiane[modifica | modifica wikitesto]

Commendatore al Merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore al Merito della Repubblica Italiana
«Su proposta della Presidenza del Consiglio dei Ministri.»
— 27 dicembre 2010[1]
Stella di Bronzo al Merito Sportivo - nastrino per uniforme ordinaria Stella di Bronzo al Merito Sportivo
«Per aver concorso con le sue iniziative ed attività alla promozione dello sport in Italia e nel Friuli Venezia Giulia»
— 21 luglio 2009[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Predecessore Sindaco di Gorizia Successore Gorizia-Stemma.svg
Ettore Romoli dal 26 giugno 2017 in carica
Controllo di autoritàVIAF (EN233265486 · ISNI (EN0000 0003 6735 7891 · LCCN (ENnb2003034812 · WorldCat Identities (ENlccn-nb2003034812