Rodney Mack

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Rodney Begnaud)
Rodney Begnaud
Immagine di Rodney Begnaud
Nome Rodney Begnaud
Ring name Badd Dogg
Mack Militant
Notorious D.O.G.
Redd Dogg
Redd Dogg Begnaud
Rod Begnaud
Rodney Begnaud
Rodney Mack
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Nascita Lafayette, Louisiana
12 ottobre 1970
Residenza dichiarata Las Vegas, Nevada
Altezza 188 cm
Peso 124 kg
Allenatore Rod Price
Junkyard Dog
Debutto 1998
Progetto Wrestling

Rodney Begnaud (12 ottobre 1970) è un wrestler statunitense.

Ha lottato in ECW prima di far parte del roster di SmackDown! della World Wrestling Entertainment a fianco di John Cena col nome di Red Dogg. Poco dopo fu spostato nel roster dei Raw, dove combatté usando il suo vero nome.

Attualmente lotta nel circuito indipendente col nome di Redd Dawg.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essersi allenato sotto la guida di Junkyard Dog ha fatto il suo debutto nel 1998, cominciando la sua carriera nelle federazioni indipendenti del sudovest degli Stati Uniti.

ECW (2000)[modifica | modifica wikitesto]

Arrivato nella federazione di Paul Heyman all'inizio del nuovo millennio Mack è entrato a far parte della stable Da Boldies, i cui membri avevano la particolarità di essere tutti calvi.

World Wrestling Entertainment (2002-2004)[modifica | modifica wikitesto]

Feud con i Dudley Boyz e collaborazione con Mark Henry (2003-2004)[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la sua breve avventura a Smackdown passa a Raw dove assume il nome di Rodney Mack, avendo come manager Theodore Long. Debutta nella puntata di Raw del 17 febbraio 2002 sconfiggendo Al Snow. La settimana dopo compete in una Battle Royal per il Number One Contender al titolo intercontinentale ma viene eliminato.

Nella puntata di Heat del 16 marzo batte Tommy Dreamer; il giorno dopo a Raw affronta The Hurricane, perdendo ma solo per squalifica. Il 6 aprile batte Spike Dubley a Heat, mentre la settimana successiva ad Heat batte Ken Anderson. Nella puntata del 20 aprile di Heat continua a vincere battendo Sean Evans, mentre il giorno dopo a Raw batte ancora Evans. Nella puntata del 28 aprile di Raw sconfigge Matthew Evagrius. La settimana dopo vince un Handicap match contro Mike Phoenix e Ken Phoenix mentre il 19 maggio a Raw batte Spike Dudley.

Batte quindi Bubba Ray Dudley il 26 maggio a Raw. L'8 giugno ad Heat in coppia con Christopher Nowinski perde contro Tommy Dreamer e Spike Dudley per squalifica, mentre a Raw vince contro D-Von Dudley. L settimana successiva, a Raw, perde in coppia con Christopher Nowinski e Jazz contro i Dudley Boyz e Ivory. Nella puntata del 23 giugno di Raw subisce la sua prima sconfitta in singolo contro Goldberg. Il 6 luglio perde in coppia con Rosie contro i Dudley Boyz ad Heat; il 13 luglio a Raw batte Rosie. A Heat il 3 agosto batte ancora Tommy Dreamer ma a Raw l'11 agosto perde contro The Hurricane e la settimana dopo perde anche contro Rosie.

Il 25 agosto a Raw torna alla vittoria facendo coppia con il suo nuovo alleato Mark Henry, battendo Mark Jindrak e Garrison Cade. Nella puntata di Heat del 7 settembre in coppia con Mark Henry sconfigge di nuovo Mark Jindrak & Garrison Cade, mentre il giorno dopo a Raw insieme ad Henry e la La Résistance batte i Dudley Boyz, Rosie e The Hurricane. Nella puntata del 15 settembre battono Goldust e Lance Storm. Il 29 settembre a Heat batte in singolo Jeff Porcaro; la settimana dopo batte anche Kenny Anderson.

Dopo essere rimasto fuori dalle scene per un infortunio ritorna nel corso della puntata di Raw del 26 luglio 2004, competendo in una Battle Royal per il number one contender al titolo dei pesi massimi, ma viene eliminato. Nella puntata di Heat del 22 agosto batte Val Venis. La settimana dopo, sempre a Heat, vince contro Maven. Il 5 settembre batte Rosie, mentre il 12 settembre sempre ad Heat sconfigge di nuovo Maven. Batte quindi il 19 settembre Val Venis. Nella puntata del 26 settembre di Heat sconfigge anche Steven Richards. Il 10 ottobre perde contro Shelton Benjamin subendo la prima sconfitta dal suo ritotno. Nella puntata del 24 ottobre di Heat batte Mike Mondo mentre il 31 perde contro Rhyno. Il 7 novembre perde contro Val Venis in quello che si rivela essere il suo ultimo match in WWE, dato che viene rilasciato dalla compagnia l'8 novembre 2004.

Circuito indipendente (2005-2008, 2011-presente)[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il suo licenziamento Mack è ritornato nel circuito indipendente, in particolare nella NWA Cyberspace. Alla fine del 2005 apre, assieme alla moglie Jazz, una propria federazione in Louisiana, la Dirtysouth Championship Wrestling. La federazione sarà poi costretta a cambiare nome del 2006 a causa di problemi legali per poi chiudere i battenti alla fine del 2007.

Dopo un breve ritorno in WWE tra il 2006 e il 2007, Mack si ristabilisce in pianta stabile nel mondo delle indies, in particolare nelle varie affiliate alla NWA.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È sposato con l'ex wrestler Jazz, che nel 2008 lo ha reso padre di due gemelle e assieme alla quale gestisce una scuola di wrestling chiamata "The Dog Pound". Il 7 giugno 2008 ha inoltre vinto un incontro di MMA contro Joe Nameth.

Titoli e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

All-American Wrestling (Louisiana)

NWA Mississippi

  • NWA Mississippi Heavyweight Championship (1)

NWA Southwest

  • NWA Texas Heavyweight Championship (3)

Ohio Valley Wrestling

Pro Wrestling Illustrated

  • 85° tra i 500 migliori wrestler singoli nella PWI 500 (2003)

Texas Wrestling Hall of Fame

  • Classe del 2011

VooDoo Wrestling

  • VooDoo Wrestling Championship (1, attuale)

XCW Wrestling

  • XCW Heavyweight Championship (1)

World Wrestling Xpress

  • WWX Heavyweight Championship (1)