Rock Dust Light Star

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rock dust light star
ArtistaJamiroquai
Tipo albumStudio
Pubblicazione1º novembre 2010
Durata52:05
Dischi1
Tracce12 (18 nella versione deluxe)
GenereFunk
Acid jazz
EtichettaUniversal, Mercury
ProduttoreCharlie Russell Brad Spence
Registrazione2010
Certificazioni
Dischi d'oroItalia Italia[1]
(vendite: 30 000+)
Jamiroquai - cronologia
Album successivo

Rock dust light star è il settimo album dei Jamiroquai pubblicato il 1º novembre 2010. In Italia l'album ha debuttato alla terza posizione della classifica ufficiale italiana.[2]

Tracce[3][modifica | modifica wikitesto]

  1. Rock Dust Light Star - 4:42
  2. White Knuckle Ride - 3:35
  3. Smoke and Mirrors - 4:31
  4. All Good in the Hood - 3:37
  5. Hurtin' - 4:18
  6. Blue Skies - 3:53
  7. Lifeline - 4:40
  8. She's a Fast Persuader - 5:18
  9. Two Completely Different Things - 4:26
  10. Goodbye to My Dancer - 4:07
  11. Never Gonna Be Another - 4:08
  12. Hey Floyd - 5:08

Bonus track nella Deluxe Edition[modifica | modifica wikitesto]

  1. All Good in the Hood (versione acustica) - 3:40
  2. Angeline - 3:30
  3. Hang It Over - 4:51
  4. Rock Dust Light Star (live at Paleo) - 5:43
  5. White Knuckle Ride (Alan Braxe remix) - 3:18
  6. Blue Skies (Fred Falke remix) - 4:08

Classifica italiana[modifica | modifica wikitesto]

Classifica italiana degli album[4]
Settimana 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20
Posizione
3
4
15
21
25
32
28
31
24
23
21
21
23
20
27

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ CERTIFICAZIONE ALBUM fisici e digitali dalla settimana 1 del 2009 alla settimana 52 del 2012 (PDF), Federazione Industria Musicale Italiana. (archiviato dall'url originale il 23 gennaio 2013).
  2. ^ Classifica Fimi del 1º novembre 2010, su fimi.it. URL consultato il 12-11-2010 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2016).
  3. ^ tracklist dell'album dal sito Jamitaly.com, su jamitaly.com. URL consultato l'11-11-2010.
  4. ^ FIMI - Federazione Industria Musicale Italiana - Classifiche Archiviato il 6 marzo 2016 in Internet Archive.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica