Rocco Commisso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Commisso nel 2007

Rocco Benito Commisso (Marina di Gioiosa Ionica, 25 novembre 1949) è un imprenditore e dirigente sportivo italiano naturalizzato statunitense. Fondatore di Mediacom, quinta azienda fornitrice di TV via cavo negli USA, è presidente e proprietario delle squadre di calcio dei New York Cosmos e della Fiorentina, squadra di Serie A italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Calabria, Rocco B. Commisso si trasferisce negli Stati Uniti d'America all'età di 12 anni con la madre e due sorelle[1] per raggiungere il padre Giuseppe, falegname in Pennsylvania. Dopo un anno la famiglia si trasferisce a New York, nel Bronx. Studia alla Mount Saint Michael Academy,[2] un liceo privato, per poi aggiudicarsi, giocando a calcio, una borsa di studio alla Columbia University dove si laurea in ingegneria industriale nel 1971. Quattro anni più tardi consegue anche un MBA presso la Columbia Business School.[3]

Commisso incomincia a lavorare alla Pfizer ma, dopo il master in economia, trascorre dieci anni nel settore finanziario, inizialmente presso la Chase Manhattan Bank (ora parte del gruppo JPMorgan Chase), per poi spostarsi alla Royal Bank of Canada dove dirige le attività di prestito ai settori dei media e delle comunicazioni. Dal 1986 al 1995 è vicepresidente esecutivo, CFO e direttore di Cablevision. Durante questo periodo la società passa dalla venticinquesima all'ottava posizione fra le televisioni via cavo negli Stati Uniti, con circa 1,3 milioni di clienti al momento della fusione con WarnerMedia.[4]

Attività imprenditoriale[modifica | modifica wikitesto]

Mediacom[modifica | modifica wikitesto]

Commisso fonda Mediacom nell'autorimessa di casa sua nell'estate del 1995. Inizialmente Mediacom acquisisce i sistemi via cavo nelle comunità americane più piccole finché, nel 2000, apre le porte della società a nuovi investitori quotandola in Borsa a Wall Street,[5] portando l'azienda, concentrata in particolare nelle regioni del Midwest e del Sudest, all'ottavo posto fra gli operatori via cavo negli Stati Uniti con un fatturato annuo di oltre 1,6 miliardi di dollari. Nel marzo 2011 la società viene privatizzata e posta sotto il controllo di Commisso, proprietario di circa l'87% delle quote societarie.[6]

New York Cosmos[modifica | modifica wikitesto]

Sin da ragazzo appassionato di calcio, il 10 gennaio 2017 Commisso acquista la quota di maggioranza dei New York Cosmos, club militante nella seconda divisione nordamericana, salvandolo dal fallimento e diventandone il nuovo presidente.[7] Fra le prime decisioni spicca quella di spostare gli incontri casalinghi della squadra al MCU Park di Coney Island, principalmente utilizzato per il baseball, data la difficoltà da parte dei tifosi nel raggiungere l'ex impianto di casa.[8]

Fiorentina[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 giugno 2019 viene ufficializzato l'acquisto della squadra italiana di calcio della Fiorentina[9], per una cifra stimata tra i 150 e 170 milioni di dollari. Commisso ha anche acquistato un'area di proprietà privata per costruire il nuovo centro sportivo della Fiorentina nel comune di Bagno a Ripoli; il progetto è stato presentato la mattina del 7 ottobre 2020. Denominato Viola Park, è una struttura all'avanguardia dall'ampiezza di 22 ettari (su 25 ettari disponibili), con dieci campi di allenamento, di cui uno stadio da 3.000 posti dove giocheranno le squadre primavera e femminile e uno da 1.500 posti per le giovanili, nonché un padiglione eventi da 400 posti, per un investimento totale tra i 80 e 85 milioni di euro. La partenza dei lavori avviene il 5 febbraio 2021 e il termine previsto per la fine dei lavori è la metà del 2022.[10]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Sposato e padre di due figli, Commisso vive a Saddle River, nel New Jersey. Secondo Forbes, il suo patrimonio ammonta a 6,1 miliardi di dollari.[11], mentre per il Bloomberg Index, aggiornato al 10 agosto 2020, il patrimonio di Rocco Commisso ammonta a 9,05 miliardi di dollari. [12]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ New York Cosmos, parla il proprietario Commisso: "Voglio cambiare il soccer", su gazzetta.it, 27 aprile 2017. URL consultato il 2 luglio 2018.
  2. ^ (EN) A fax away from destruction, Cosmos have new life in NASL under Commisso, su si.com, 31 marzo 2017. URL consultato il 24 giugno 2018.
  3. ^ (EN) Commisso honored at first annual American Dream Scholarship ceremony, su news12varsity.com, 23 settembre 2014. URL consultato il 24 giugno 2018 (archiviato dall'url originale il 22 giugno 2018).
  4. ^ (EN) HALL OF FAME INDUCTEES 2010, su newpaltz.edu. URL consultato il 24 giugno 2018.
  5. ^ (EN) Mediacom Communications Corporation History, su fundinguniverse.com. URL consultato il 24 giugno 2018.
  6. ^ (EN) Done deal: Mediacom goes private, su cedmagazine.com, 3 aprile 2011. URL consultato il 24 giugno 2018.
  7. ^ Cosmos, Rocco Commisso, emigrato dall'Italia, nuovo proprietario, su gazzetta.it, 10 gennaio 2017. URL consultato il 24 giugno 2018.
  8. ^ NASL, I NY COSMOS TRASLOCANO: GIOCHERANNO AL MCU PARK, su mlssocceritalia.com. URL consultato il 24 giugno 2018.
  9. ^ L’IMPRENDITORE ITALO-AMERICANO ROCCO B. COMMISSO ACQUISTA LA ACF FIORENTINA, su it.violachannel.tv, 6 giugno 2019. URL consultato il 6 giugno 2019.
  10. ^ Matteo Dovellini, Fiorentina, a Bagno a Ripoli partono i lavori per il Viola Park, su la Repubblica, 5 febbraio 2021. URL consultato l'11 febbraio 2021.
  11. ^ (EN) Rocco Commisso, su forbes.com. URL consultato il 4 marzo 2020.
  12. ^ (EN) # 212 Rocco Commisso $8.13B, su bloomberg.com. URL consultato il 27 febbraio 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Presidente della Fiorentina Successore Flag of Fiorentina 3D.svg
Mario Cognigni 2019- in carica
Controllo di autoritàVIAF (EN94148704226336931588 · WorldCat Identities (ENviaf-94148704226336931588